Tuttosport.com

Elia Viviani conquista l'oro europeo nella prova in linea individuale
© AFPS
0

Elia Viviani conquista l'oro europeo nella prova in linea individuale

Il ciclista azzurro chiude davanti al belga Yves Lampaert e al tedesco Pascal Ackermann. Dedica speciale a Bjorg Lambrecht 

domenica 11 agosto 2019

ALKMAAR (OLANDA) - La medaglia d'oro europea per la prova in linea individuale resta in Italia. Dopo Matteo Trentin, infatti, è Elia Viviani ad aggiudicarsi il primo posto nella specialità agli Europei in corso ad Alkmaar, in Olanda. Una vittoria di testa, di gambe e di tattica, quella che ha portato Elia Viviani a chiudere davanti al belga Yves Lampaert e al tedesco Pascal Ackermann. L'atleta del team Deceuninck-Quick Step, ha voluto dedicare il successo al collega scompardo nel Giro di Polonia Bjorg Lambrecht. "Credo che oggi abbiate conosciuto un Elia nuovo, un Viviani che non ha paura di fare una gara dura e che corre anche qualche rischio. Quando ci sono le gambe, però, è giusto farlo. Stamattina non avevamo di certo pianificato la corsa per come poi è venuta, ma con Trentin ci siamo parlati e sapevamo di poter fare una gara dura. È stata bella l'azione ai 65 chilometri dalla fine - continua Viviani - poi siamo andati via con un bel terzetto e a quel punto sono cominciati i giochi tattici". Momento straordinario dunque per la coppia Viviani-Cecchini, con quest'ultima che ieri ha conquistato l'argento argento nella prova femminile. 

Elia Viviani Europei di Kiev Ciclismo

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...