Tuttosport.com

Mondiali ciclismo, Di Rocco: "Avere il presidente del Cio a Imola ci inorgoglisce"

0

"È una sana e lucida follia che ci ha portato ad impegnarci per questa manifestazione"

Mondiali ciclismo, Di Rocco:
© /Agenzia Aldo Liverani S.a.s.
mercoledì 16 settembre 2020

ROMA - Il presidente della Federazione Ciclistina Italiana ha fatto il punto della situazione die Mondiali di ciclismo a Imola in occasione del primo Consiglio Federale. Il numero uno ha parlato con grande entusiamso della manifestazione:"È una sana e lucida follia che ci ha portato ad impegnarci per questi Mondiali. Organizzare un impegno così grande in pochi giorni non è una cosa facile, ma lo dobbiamo a tutto il movimento, agli appassionati ed anche al Paese. Ringrazio l'Emilia Romagna che si è assunta l'onere organizzativo. Il presidente Bonaccini ha confermato anche l'impegno anche per gli Europei Pista Juniores e Under 23, che non si terranno a Forlì ma a Fiorenzuola d'Arda", ha affermato il presidente. Il numero uno della Fci ha poi continuato parlando dell'emergenza Coronavirus e sulla presenza di Malagò e del presidente del Cio Bach: "Saranno mondiali speciali con rigide regole anticovid. La Federazione sin da subito si è messa all'opera con il Comitato Organizzatore, per risolvere i tanti problemi sul tappetto - ha spiegato il presidente della Federazione -.  Siamo certi che sarà una bella festa, come è giusto che sia. La presenza, annunciata in questi giorni dal presidente del Coni Malagò, a Imola anche del presidente del Cio Bach ci inorgoglisce e conferma il valore di questo appuntamento per il nostro Paese, non solo per quanto riguarda il ciclismo, ma per tutto lo sport internazionale. L'Italia che ha chiuso per prima a tutte le attività riapre ed è pronta ad accogliere il mondo". Di Rocco ha dedicato un pensiero anche alle eleioni federali: "Il 23 settembre il Coni indicherà in modo definitivo come regolarsi con le elezioni federali e la possibilità di svolgerle subito dopo le Olimpiadi di Tokyo - ha affermato - È probabile, però, che non vi sarà nessun prolungamento e che quindi tutte le elezioni si debbano svolgere entro la data prevista dalla Statuto, il 15 marzo. Noi siamo pronti". 

Caricamento...

Classifica generale

 

Classifica scalatori

 

Classifica a punti

 

Classifica Giovani

 

Classifica a squadre

 

Italiani in gara