Giro d'Italia, Nizzolo si ritira: "Le gambe non girano"

In merito alla decisione di abbandonare il Tour, il corridore della Israel-Premier Tech ha commentato: "Sono molto deluso, è una delle mie corse preferite"
Giro d'Italia, Nizzolo si ritira: "Le gambe non girano"© /Ag. Aldo Liverani Sas

È iniziata la quattordicesima tappa del Giro d'Italia edizione 105, in programma dal 6 al 29 maggio e organizzato da RCS Sport. Si corre la frazione in linea più breve ma i 147 km della Santena-Torino non vanno sottovalutati visto il circuito impegnativo che vedrà i corridori scalare per due volte Superga e il Colle della Maddalena. Non sono partiti Alexander Krieger (Alpecin-Fenix), Giacomo Nizzolo (Israel-Premier Tech) e Cees Bol (Team DSM). In merito al suo ritiro, il corridore azzurro ha commentato: "Sono deluso di lasciare il giro d'Italia perché è una delle mie corse preferite e sono venuto qui con molte motivazioni per vincere. Ho iniziato bene e mi sono sentito in forma nella prima settimana, ma nell'ultima settimana mi è mancata la potenza che ho di solito e semplicemente non avevo le gambe che ho normalmente. I ragazzi hanno lavorato molto duramente per me, quindi voglio ringraziarli per tutto e anche lo staff e, ovviamente, rcs. Spero davvero che la squadra possa finire la corsa con un buon risultato la prossima settimana".

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...