Tuttosport.com

Giro d'Italia: la maglia rosa Kruijswijk cade sul ghiaccio
© FOTO STEFANO SIROTTI-AG ALDO LIV

Giro d'Italia: la maglia rosa Kruijswijk cade sul ghiaccio

L'olandese è scivolato e si è dovuto fermare per rimediare ai problemi della bici. A terra anche Zakarin che lascia la corsa per una clavicola rottatwitta

venerdì 27 maggio 2016

RISOUL (FRANCIA) - Caduta rovinosa in discesa per la maglia rosa del Giro d'Italia Steven Kruijswijk poco dopo aver passato il Colle dell'Agnello, Cima Coppi del Giro. L'olandese è arrivato lungo in una curva perdendo il controllo della bicicletta e andando a sbattere contro il muro di neve e ghiaccio che limitava la strada. Kruijswijk si è dovuto fermare per rimettere a posto la bicicletta prima di lanciarsi all'inseguimento di NIbali e Chaves che erano con lui. Ne ha fatto le spese anche un altro uomo di classifica, il russo Ilnur Zakarin, quinto. Il corridore è rimasto a lungo riverso per terra ma non ha perso coscienza. Per lui clavicola rotta e conseguente inevitabile ritiro.

IL GIRO D'ITALIA RICORDA VINCENZO TORRIANI 

Tags: ZakarinKruijswijkGiro d'Italia

Tutte le notizie di Giro d'Italia

Approfondimenti

Commenti