Tuttosport.com

Ciclismo, Giro d'Italia: Nibali terzo. La 1ª tappa va a Roglic
© FOTO SCHICCHI
0

Ciclismo, Giro d'Italia: Nibali terzo. La 1ª tappa va a Roglic

Bagno di folla a Bologna per il cronoprologo dell'edizione numero 102 della corsa rosa: lo Squalo chiude dietro allo sloveno e al britannico Simon Yates

sabato 11 maggio 2019

BOLOGNA - L'edizione numero 102 del Giro d'Italia si apre con la cronometro di Bologna e la vittoria di Primoz Roglic. Lo sloveno straccia tutti e chiude davanti a Simon Yates e a Vincenzo Nibali. L'azzurro precede uno dei favoriti della vigilia, Tom Doumolin, che arriva quarto con lo stesso tempo di Miguel Angel Lopez. 

ELIA VIVIANI; UNA MAGLIA SPECIALE PER IL GIRO D'ITALIA

LA TAPPA - Bologna è teatro della prima tappa del Giro d'Italia 2019. Si parte da Piazza Maggiore e si arriva in cima al Santuario di San Lucagli: ultimi due chilometri in salita e pendenze massime del 16%. Doumolin è il primo tra i favoriti a partire e firma il miglior tempo provvisorio, ma si capisce che non ha fatto una grande prova quando Miguel Angel Lopez arriva al traguardo con lo stesso tempo. Quando parte Vincenzo Nibali una folla festosa spinge l'azzurro: lo Squalo di Messina va spedito verso il traguardo e quando arriva in cima al Santuario di San Luca lascia dietro di sé Doumolin e Lopez di 5''. La gara, però, non è finita: Primoz Roglic spinge come nessun altro e straccia tutti: lo sloveno finisce la tappa con il tempo di 12'54'', impressionante. All'appello manca solo Simon Yates: il britannico arriva al traguardo con il tempo di 13'13'' e si piazza tra Roglic e Nibali. Deludono Mikel Landa e Ilnur Zakarin, rispettivamente a 1'07'' e a 1'20'' dal leader. 

Commenti