Tuttosport.com

Storico Carapaz: il Giro d'Italia è suo. Nibali secondo
© LAPRESSE
0

Storico Carapaz: il Giro d'Italia è suo. Nibali secondo

L’Ecuador al primo sigillo nella corsa rosa, Roglic “sgambetta” Landa e si prende la terza posizione. La crono di Verona è di Haga

domenica 2 giugno 2019

VERONA - Richard Carapaz ha vinto l'edizione numero 102 del Giro d'Italia. Il capitano della Movistar ha mantenuto la maglia rosa anche al termine dell'ultima tappa, la cronometro di Verona di 17 km. Sul podio con lui all'Arena di Verona Vincenzo Nibali e Primoz Roglic, che ha scavalcato proprio grazie alla crono Mikel Landa, scivolato al quarto posto dopo aver perso 31 secondi dallo sloveno. La tappa è stata vinta dallo statunitense Chad Haga (22"07), che ha preceduto di tre secondi Victor Campenaerts e di sei secondi Thomas De Gendt. Per la prima volta nella storia un corridore ecuadoriano si impone nella corsa rosa aggiudicandosi il Trofeo Senza Fine. La maglia azzurra come miglior scalatore va a Giulio Ciccone, quella bianca come miglior giovane al capitano dell'Astana Miguel Angel Lopez. La maglia ciclamino, per la classifica a punti, finisce infine sulle spalle di Pascal Ackermann, velocista tedesco della Bora-Hansgrohe vincitore di due tappe in questa edizione.

Commenti