Girmay si ritira dal Giro d'Italia: è tutta colpa di uno...spumante

Il velocista eritreo è stato vittima dell'assurdo incidente durante i festeggiamenti aver vinto la decima tappa della competizione
Girmay si ritira dal Giro d'Italia: è tutta colpa di uno...spumante

Dopo la storica vittoria di ieri, Biniam Girmay non prenderà parte all'undicesima tappa del Giro d'Italia, la Santarcangelo di Romagna-Reggio Emilia. Il corridore eritreo della Intermarché-Wanty-Gobert, primo ciclista dell'Africa nera a trionfare nella corsa Rcs, è stato vittima di uno sfortunato incidente sul podio: quando ha aperto la bottiglia di Prosecco per festeggiare, il tappo lo ha colpito all'occhio sinistro. Girmay è stato portato in ospedale e sottoposto ad accertamenti. "Il mio occhio ha bisogno di riposo", ha annunciato il corridore, costretto dunque al ritiro dopo un percorso che lo ha visto collezionare anche un secondo posto di tappa e altri tre piazzamenti fra i primi cinque. "Bini ti aspettiamo presto sulle nostre strade" è l'augurio del Giro. Girmay aveva già scritto la storia a fine marzo, con il successo nella Gent-Wevelgem, diventando il primo corridore africano a vincere una classica del ciclismo. 

Daneels: "Girmay out all'undicesima tappa"

Il medico del team Piet Daneels ha annunciato: "Gli esami medici hanno rivelato un'emorragia nella camera anteriore dell'occhio sinistro. Per ridurre al minimo il rischio di espansione dell'emorragia e della pressione intraoculare, si raccomanda vivamente di evitare l'attività fisica. La nostra priorità è la completa guarigione e per questo abbiamo deciso che Biniam non prenda parte all'undicesima tappa".

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...