Hindley vince il Giro d'Italia, Sobrero si aggiudica l'ultima tappa

L'australiano, il primo nell'albo d'oro della corsa rosa, trionfa nella classifica generale davanti a Carapaz e Landa. Il 25enne di Alba vince la crono di Verona
Hindley vince il Giro d'Italia, Sobrero si aggiudica l'ultima tappa© LAPRESSE

VERONA - Matteo Sobrero ha vinto la cronometro di Verona, di 17 km, nell'ultima tappa del Giro d'Italia, precedendo di 23" Thymen Arensman (Team DSM) e di 40" Mathieu Van der Poel (Alpecin-Fenix), mentre Jai Hindley ha vinto la 105ª edizione del Giro d'Italia: alle spalle dell'australiano, il primo a trionfare nella storia della corsa rosa, Richard Carapaz, secondo, con Mikel Landa che si piazza terzo. Vincenzo Nibali, primo degli italiani, chiude al quarto posto ai piedi del podio. Per quanto riguarda le altre maglie, Arnaud Demare ha conquistato la maglia a ciclamino della classifica a punti, mentre Koen Bouwman ha vinto quella azzurra riservata al miglior scalatore. Infine Juan Pedro Lopez, a lungo maglia rosa, ha ottenuto la maglia bianca come miglior giovane.

Hindley: "Ero molto agitato, non mi sembra vero"

"Davvero straordinario, ho avuto moltissimo stress in questa settimana perché volevo mettermi nella posizione per conquistare la maglia rosa. Ieri ero agitato pensando ad oggi ma ce l'ho fatta. Non trovo le parole, non mi sembra vero. L'anno scorso è stato davvero durissimo, ritornare a questo livello è stato difficile. Non sapevo se sarei riuscito a lottare per la vittoria finale, conquistare la maglia al penultimo giorno è stato davvero emozionante per me", le parole di Hindley ai microfoni della Rai.

Sobrero: "Finalmente la prima vittoria nel World Tour"

"Una cronometro che ho inseguito parecchio, mi sono posto due obiettivi al Giro: la prima crono e questa. Finalmente la prima vittoria nel World Tour, devo ancora realizzare il tutto ma sono davvero contento. Ho sofferto parecchio, dopo tre settimane in una crono del genere che favorisce gli scalatori, non si sa mai cosa aspettarsi. La dedica va alla squadra, abbiamo lavorato tantissimo questo inverno e in galleria del vento", le parole di Sobrero ai microfoni della Rai.

Nibali: "Ultimo Giro? Nessun ripensamento"

"Le forze sono quelle che sono, ero stanco e ho soltanto cercato di gestire il vantaggio su Bilbao. Entrare nell'Arena è sempre un'emozione, un palcoscenico unico. Sono felice di aver portato a termine questo Giro, è stato duro: ora è il momento di recuperare. Ultimo Giro? Le decisioni sono difficili da prendere, penso di aver regalato emozioni ai tifosi. Sono contento di quello che ho fatto, credo che al momento non ci sono ripensamenti e resto concentrato per il resto della stagione", le parole di Nibali ai microfoni della Rai.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...