Vuelta, a Storer la 7ª tappa. Valverde, caduta rovinosa e ritiro

L'australiano si aggiudica la la Gandia-Balcon de Alicante, mentre il 41enne spagnolo si fa male alla spalla e abbandona la gara. Roglic conferma la maglia rossa
Vuelta, a Storer la 7ª tappa. Valverde, caduta rovinosa e ritiro© EPA

ALICANTE (Spagna) - Michael Storer si aggiudica la settima tappa della Vuelta, la Gandia-Balcon de Alicante di 152 km. Il 24enne australiano del Team DSM ha finalizzato la lunga fuga in solitaria in una tappa caratterizzata da ben sei gran premi della montagna. Secondo posto per Carlos Verona (Movisar Team), staccato di 21", terzo Pavel Sivakov (Ineos Grenadiers) a 59". Lo sloveno della Jumbo Visma Primoz Roglic ha difeso senza problemi la maglia rossa di leader della corsa. Domani l'8a tappa, la Santa Pola-La Manga del Mar Menor di 173,7 km, frazione pianeggiante adatta ai velocisti.

Vuelta, sesta tappa a Nielsen

Vuelta, Philipsen si aggiudica la quinta tappa

Vuelta, caduta rovinosa per Valverde: infortunio alla spalla e ritiro

Lo spagnolo Alejandro Valverde, quarto in classifica fino a quel momento, è caduto rovinosamente a 43 km dal traguardo della settima tappa della Vuelta. Il ciclista 41enne dice così addio alla gara: troppo forte il dolore alla spalla per continuare a correre. Il ciclista della Movistar si trovava nelle posizioni di testa del gruppo in un tratto in discesa e ha perso il controllo della bici dopo aver centrato un buco in una curva a destra, scivolando a terra e finendo in un burrone. Tanta paura per l'incredibile volo, ma per fortuna lo spagnolo si è rialzato e, dopo l'ok dei medici ha pensato subito a continuare la corsa, scortato dai compagni. Il dolore alla spalla però lo ha costretto poco dopo a fermarsi, in lacrime. 

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...