Tuttosport.com

Golf, Augusta Masters: Molinari al comando
© Getty Images
0

Golf, Augusta Masters: Molinari al comando

L'azzurro chiude il terzo giro con un -6 di giornata ed è in testa a 18 buche dal termine: due colpi di vantaggio su Tiger Woods e Tony Finau

domenica 14 aprile 2019

TORINO - La tensione sale, ma quando il gioco si fa duro, Francesco Molinari non sbaglia. Sul circuito dell'Augusta National, il fenomeno torinese mostra ancora a tutto il mondo che il successo dell'Open Championship non è stato un caso. Dopo tre giri e con 18 buche ancora da giocare, l'azzurro è in testa al primo major della stagione, l'Augusta Masters.

66 COLPI - Tony Finau e Tiger Woods possono solo ammirare e accomodarsi in club house con lo score di -11 mentre Chicco è ancora in campo. L'azzurro si presenta per ulitmo, insieme a Jason Day, sul tee della 1. Cinque par nelle prime cinque buche, poi l'accelerazione. Alla sesta arriva il primo birdie di giornata, alla settima un altro par e all'ottava un altro -1. Quando Molinari è al giro di boa, sullo score c'è scritto -9. La 10 e la 11 sono difficilissime, ma per Francesco problemi non ce ne sono: i fairway vengono spaccati in due dai driver e sul green non ha mai timore di sbagliare. Molinari ha commesso un solo errore in tre giorni di Masters: un bogey alla buca 11 nella giornata di venerdì. Quando arriva alla 12, Chicco mette in gioco tutto: Molinari è straordinario e per quattro buche di fila trova sempre il birdie. Si piazza a due colpi di distanza da Tiger Woods e da Tony Finau, mentre dalle retrovie risale Brooks Koepka. Alle 16 e alla 17 arrivano altri due par e col secondo colpo alla 18, Molinari finisce in bunker. La tensione aumenta e l'errore è dietro l'angolo, ma Molinari è straordinario: esce dalla sabbia con un tocco da maestro, approccia in maniera impeccabile e salva un altro par. Il giro si chiude con un magnifico 66: mancano 18 buche per puntare alla giacca verde di campione, ma la strada è ancora lunga. L'ultimo giro inizierà alle 15:20 ora italiana e Molinari giocherà proprio con i due inseguitori: Tiger Woods e Tony Finau.

VEDI LE NEWS SUL GOLF

TIGER E GLI ALTRI - All'Augusta National è delirio per Tiger Woods. Ogni volta che l'ex numero uno del mondo si avvicina a un green, parte la standing ovation. Tiger è a due lunghezze da Molinari, in compagnia di Tony Finau. Woods è stato impeccabile nei putt, soprattutto nelle ultime nove buche. Ottima prestazione anche di Brooks Koepka, che con un eagle alla 15 si rimette in piena corsa per puntare al titolo: il due volte vincitore di un major nel 2018 è a -10, mentre Webb Simpson e Ian Poulter sono quinti a pari merito a -9. 

Commenti