Tuttosport.com

Paratore trionfa al British Masters: "Una vittoria fantastica"

0

A Newcastle upon Tyne grande impresa dell'azzurro che, con un totale di 266 (-18) colpi, ha conquistato il primo "vero" torneo post ripartenza del massimo circuito continentale del green maschile

Paratore trionfa al British Masters:
© Getty Images
sabato 25 luglio 2020

NEWCASTLE (Inghilterra) - Ancora tanto azzurro sull'European Tour di golf dove ha compiuto una grande impresa Renato Paratore, che ha vinto con 266 (65 66 66 69, -18) colpi il Betfred British Masters, primo di una serie di sei tornei denominati "UK Swing", tutti a porte chiuse, con cui è ripartito il prestigioso torneo dopo lo stop a marzo per la pandemia. Sul percorso del Close House GC (par 71), a Newcastle-upon-Tyne in Inghilterra, il 23enne romano, ha ottenuto il secondo titolo sul circuito, dopo il successo nel Nordea Masters del 2017, lasciando a tre colpi il danese Rasmus Hojgaard (269, -15) e a quattro il sudafricano Justin Harding (270, -14). Secondo dopo il turno iniziale, Paratore ha preso il comando nel secondo giro e ha fronteggiato con molta calma e sicurezza gli attacchi degli avversari, dimostrando una padronanza del gioco in tutte le parti del campo. Ha concluso con un parziale di 69 (-2) colpi, frutto di quattro birdie e di due bogey, tenendo conto che sulle prime 62 buche non ha segnato bogey. Si sono classificati al 38° posto con 281 (69 72 69 71, -3) Andrea Pavan e al 60° con 285 (71 70 66 78, +1) Guido Migliozzi.

Paratore: "E' una vittoria fantastica"

Queste la parole dopo la vittoria: "Sono davvero felice, non è stato facile ma ho giocato bene. E' una vittoria fantastica". Una vittoria che permette all'azzurro di volare al sesto posto della Race to Dubai. Per Paratore anche una sorpresa da parte dell'European Tour che, con un collegamento video, ha permesso al player romano di parlare con la mamma Cristina subito dopo l'impresa. "Che sorpresa lei è la mia mamma. Grazie mille". 

Chimenti: "Applausi per Paratore, Pavan e Migliozzi"

"Quella di Renato Paratore al British Masters è una vittoria che il golf italiano merita per tutto l'impegno che sta mettendo in campo in questi anni. Paratore è un ragazzo in cui abbiamo creduto tantissimo e ha la stoffa e il talento per qualificarsi alle prossime Olimpiadi di Tokyo. Lui che ai Giochi Olimpici, seppur giovanili, ha già conquistato a Nanchino (Cina, ndr), nel 2014, una medaglia d'oro. Un plauso a Paratore ma anche ai nostri Pavan e Migliozzi che, a Newcastle, hanno ben figurato. E a tutte le affermazioni che si succederanno fino all'edizione italiana della Ryder Cup 2023". Queste le dichiarazioni di Franco Chimenti, numero 1 della Federgolf e vicepresidente vicario del Coni, dopo il trionfo in Inghilterra di Paratore al British Masters, torneo dell'European Tour di golf.

Golf paratore

Caricamento...