Us Open, Wolff può scrivere la storia. Paratore 27°

Il 21enne americano potrebbe essere il primo giocatore dal 1913 a vincere la competizione al debutto assoluto. L'italiano, invece, punta ad entrare nella Top20 del torno

Us Open, Wolff può scrivere la storia. Paratore 27°© EPA

ROMA - Matthew Wolff potrebbe essere il primo giocatore dal 1913 a vincere la competizione al debutto assoluto. L'ultimo a riuscirci fu l'allora dilettante Francis Ouimet, con la sua storia trasformatasi (nel 2005) in un film, "Il più bel gioco della mia vita". Un risultato davvero impressionante per il golfista che, in caso di successo, potrebbe diventare anche il più giovane vincitoredello Us Open dai tempi di Bobby Jones dal 1923. Con un parziale di 65 (-5) su un totale di 205 (-5), Wolff è risalito dalla settima alla prima posizione e, ad una tappa dalla fine del torneo, ha due colpi di vantaggio dal connazionale Bryson DeChambeau, secondo con 207 (-9). A completare il podio, poi, c'è il sudafricano Louis Oosthuizen, 3° con 209 (-1). L'unico italiano in gara, Renato Paratore, è attualmente 27° e punta ad entrare fra i migliori 20 dello Us Open. In classifica l'azzurro precede Jon Rham, golfista spagnolo secondo nella classifica mondiale, che nel torneo americano è 31°.

Abbonati a Tuttosport

Riparte la Serie A

Approfitta dell'offerta, leggi il tuo quotidiano a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...