Tuttosport.com

Sparatoria a Roma, ferito il nuotatore Manuel Bortuzzo. E' in prognosi riservata
0

Sparatoria a Roma, ferito il nuotatore Manuel Bortuzzo. E' in prognosi riservata

L'atleta è stato raggiunto da un colpo di pistola. Possibile lo scambio di persona. E' stato operato d'urgenza

domenica 3 febbraio 2019

ROMA - Ore d’angoscia per il giovane Manuel Mateo Bortuzzo, promessa del nuoto italiano, ferito nella notte a Roma, nei pressi di Piazza Eschilo, da un colpo di pistola al torace.

LA RICOSTRUZIONE DELLA SPARATORIA - Secondo la ricostruzione degli inquirenti, il ragazzo era in compagnia di un amico quando, intorno alle 2 del mattino, è stato raggiunto dal colpo di pistola. Da alcune telecamere di sorveglianza si vedrebbero dei fari in lontananza e poi il giovane che si accascia in terra. Alcuni testimoni raccontano di aver sentito tre spari, altri hanno aggiunto che a sparare sarebbe stata una persona fuggita con un’altra a bordo di uno scooter. Sulla vicenda sono in corso indagini degli agenti del commissariato di Ostia e della Squadra Mobile.

OPERAZIONE D'URGENZA - Il giovane è stato trasportato d’urgenza prima all’ospedale Grassi di Ostia e poi al San Camillo dove è stato operato per bloccare l’emorragia interna provocata dal proiettile. Al momento la prognosi resta riservata.  Manuel Mateo Bortuzzo, classe 1999, è un nuotatore dell’Aurelia. Promessa del mezzofondo si allena al Centro federale di Ostia a fianco campioni come Gregorio Paltrinieri.

Commenti

La Prima Pagina