Tuttosport.com

Nuoto: confermati 4 anni di squalifica a Magnini, assolto Santucci
© Claudio Zamagni
0

Nuoto: confermati 4 anni di squalifica a Magnini, assolto Santucci

E' arrivata la conferma del Tribunale Nazionale Antidoping: l'ex campione del mondo squalificato per tentato uso di sostanze dopanti

martedì 14 maggio 2019

TORINO - La Seconda Sezione del Tribunale Nazionale Antidoping ha confermato la squalifica comminata in primo grado all'ex nuotatore azzurro Filippo Magnini, per tentato uso di sostanze dopanti. Accolto invece il ricorso del compagno di squadra Michele Santucci.

Filippo Magnini presto papà?

IL COMUNICATO - Il due volte campione del mondo era stato condannato perché riconosciuto colpevole di aver violato l'articolo 2.2 del codice Wada (uso o tentato uso di sostanze dopanti). La stessa pena era stata inflitta a Santucci. La Seconda Sezione del Tna, si legge nel comunicato, "respinge il ricorso proposto dalla Procura Nazionale Antidoping il 20 febbraio 2019, avverso la decisione pronunciata dalla Prima Sezione del Tna il 6 novembre 2018, depositata con la motivazione il 4 febbraio 2019, nel procedimento a carico dell'atleta Filippo Magnini; respinge il ricorso proposto" da Magnini "il 20 febbraio 2019, avverso la decisione pronunciata dalla Prima Sezione del Tna il 6 novembre 2018, depositata con la motivazione il 4 febbraio 2019, nel procedimento a suo carico e, per l'effetto, conferma la decisione impugnata". E' stato invece accolto "il ricorso proposto dall'atleta Michele Santucci il 20 febbraio 2019 avverso la decisione pronunciata dalla Prima Sezione del Tna il 6 novembre 2018, depositata con la motivazione il 6 febbraio 2019 e, per l'effetto annulla la decisione impugnata". 

Tutte le news di Nuoto

Commenti

La Prima Pagina