Tuttosport.com

Gwangju: crolla balconata in discoteca, feriti alcuni atleti
© Getty Images
0

Gwangju: crolla balconata in discoteca, feriti alcuni atleti

Due morti e 17 contusi, questo il bilancio dell'incidente avvenuto intorno alle 2.30 del mattino in un locale notturno della città sudcoreana. Coinvolte le due nazionali di pallanuoto statunitensi: "I nostri atleti sono ora al sicuro"

sabato 27 luglio 2019

GWANGJU (COREA DEL SUD) - Due morti e 17 feriti, tra cui alcuni altleti impegnati ai Mondiali di nuoto di Gwangju, è questo il primo bilancio dopo il crollo di una balconata interna in una discoteca della città sudcoreana. Stando alla ricostruzione dell'agenzia di stampa locale Yonhap, l'incidente sarebbe avvenuto intorno alle 2.30 del mattino, costrando la vita a due persone e causando danni fisici a 17 persone, tra cui otto atleti, quasi tutti pallanotisti. Come confermato dalla Federazione statunitense, infatti, i giocatori delle due nazionali si trovavano in discoteca per festeggiare l'oro conquistato dalle ragazze: "Una bruttissima tragedia, i nostri pensieri vanno alle vittime dell'incidente e alle loro famiglie - le parole in una nota di Christopher Ramsey, responsabile della pallanuoto Usa - Siamo grati a tutti quelli che hanno prestato assistenza, i nostri atleti sono ora al sicuro". In un primo momento l'agenzia locale aveva anche incluso tra le vittima l'italiana Giulia Viacava. In realtà la pallanotista azzurra, infermiera, è intervenuta al pronto soccorso del villaggio degli atleti per aiutare una collega americana che aveva riportato una ferita a una gamba. Il Setterosa, che ha chiuso al sesto posto la rassegna iridata, è già in volo per Roma. La Fina, Federazione internazionale di nuoto, intanto, continua a monitorare la situazione. 

discoteca Gwangju Mondiali di nuoto Giulia Viacava

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

La Prima Pagina