Tuttosport.com

Paltrinieri conquista il bronzo nei 1500 stile libero
© Getty Images
0

Paltrinieri conquista il bronzo nei 1500 stile libero

L'italiano, trionfatore negli 800 stile libero e bicampione in carica, non riesce a confermarsi. "Ero cotto, gli altri sono stati più forti di me" le sue parole a caldo

domenica 28 luglio 2019

GWANGJU (COREA DEL SUD) - Gregorio Paltrinieri non riesce a confermarsi campione nei 1500 stile libero. Ai mondiali di nuoto in Corea, infatti, l'italiano si accontenta del terzo posto e della medaglia di bronzo nella sua specialità nuotando in 14:38.75. Davanti a lui hanno finito il tedesco Florian Wellbrock (14'36''54), seguito dall'ucraino Mykhailo Romanchuk, argento, (14'37''63). Il 24enne di Carpi, bicampione uscente e medaglia d'oro negli 800 stile libero in questa edizione dei Mondiali, chiude solo con il terzo tempo. Sesto, invece, l'altro azzurro Domenico Acerenza che nuota in 14'57''05. 

"Ho fatto tante gare, sono stati più forti di me"

"C'è poco da dire, sono stati più forti di me e hanno fatto una gran gara. Io ero cotto, sfinito: ho fatto tante gare e questo si è sentito". E' un Gregorio Paltrinieri deluso quello che si vede all'uscita dalla vasca dopo la medaglia di bronzo conquistati ai mondiali in Corea nella gara dei 1500 stile libero. Il campione in carica della specialità, si è arreso a Wellbrock e Romanchuk. "Non riuscivo a nuotare come l'altro giorno - ha ammesso al termine della gara- ho cercato di resistere ma non andando via è difficile vincere queste gare. Peccato, sono arrivato corto di forma però aver fatto tante gare forse si fa sentire. Ho provato in tutti i modi ad andare via ma non ce l'ho fatta, la forma c'era. Purtroppo ero particolarmente stanco. È comunque un bronzo, esco da una striscia di vittorie sempre nei 1500. All'Olimpiade sarà diverso ci sarà prima la vasca e poi il mare e le gare poi saranno più concentrate".

Mondiali nuoto Paltrinieri

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...

La Prima Pagina