Europei, Paltrinieri: "Record del mondo nei 1500 sl? La quota è alta..."

"Il successo negli 800 è stato anche meglio del previsto. Mi rivedo in Galossi, Ceccon è un talento bestiale", le parole del fuoriclasse azzurro del nuoto
Europei, Paltrinieri: "Record del mondo nei 1500 sl? La quota è alta..."© Getty Images

ROMA - Il successo di ieri "è stato anche meglio del previsto. Dopo i primi 400 metri ho fatto un 50 più forte, ho sentito il boato del pubblico e mi sono gasato ancora di piu". Così Gregorio Paltrinieri in un incontro a Casa Arena racconta la vittoria di ieri negli 800 stile libero agli Europei di nuoto di Roma. L'azzurro ora è già proiettato verso i 1500 stile libero, dove ha recentemente vinto il mondiale a Budapest. In quell'occasione Paltrinieri optò per una qualificazione di misura sorprendendo poi tutti dalla corsia 1. "Ma qui non posso farlo perché siamo 3 italiani e rischierei di stare fuori dalla finale visto che solo due si possono qualificare", racconta. In Ungheria, dove sfiorò il record del mondo, a fine gara Paltrinieri si tolse qualche sassolino dalla scarpa con i quotisti che davano una sua vittoria a 20. "Penso che il bookmaker lo avranno licenziato... Ieri ho visto che mi davano a 1.5 - dice sorridendo - la mia condizione può essere anche migliore di quella di Budapest. Il tempo è importante ma la mia preoccupazione principale resta vincere". E in merito alle chance di un possibile assalto al record del mondo nei 1500 al Foro Italico spiega che "la quota resta alta". Infine una battuta sulle nuove leve della squadra italiana, a partire dal 16enne Lorenzo Galossi da molti considerato il suo erede. "Ha tanta voglia di fare - dice - mi rivedo in lui". L'altro nome è quello di Thomas Ceccon, recordman dei 100 dorso: "È un talento bestiale", conclude Paltrinieri.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...