Mondiali nuoto, Quadarella stecca in finale: "Mi sembra un incubo"

L'azzurra finisce quinta e a fine gara è quasi in lacrime: "Non so cosa sia successo, non ero io, ero irriconoscibile"
Mondiali nuoto, Quadarella stecca in finale: "Mi sembra un incubo"© Getty Images

BUDAPEST (UNGHERIA) - Non brilla e stecca la finale dei 1500 stile libero Simona Quadarella, che chiude con un amaro quinto posto nei Mondiali di nuoto a Budapest. Un flop inaspettato anche per la stessa azzurra, campionessa uscente: "Non so cosa è successo, non ero io, ero irriconoscibile dall’inizio. Mi sembra di vivere un incubo. La batteria era andata bene, ieri stavo bene e anche oggi nel riscaldamento, mi dispiace, non so cosa sia successo", ha dichiarato alla Rai. Quadarella fa registrare il tempo di 16'03"84, troppo lenta per essere vera e per salire sul podio. Vince l'oro Katie Ledecky (15'30"15), seconda la connazionale Katie Grimes (15'44"89), terza l'australiana Lani Pallister (15'48"96).

Quadarella: "Non so cosa mi è successo"

"L’anno scorso ero stata male, quest’anno no, forse è stata la stagione difficile. 1500 stregati? Non so cosa possa essere successo, mi dispiace per mia madre che è venuta sin qui nonostante le difficoltà e volevo farle un regalo. Il podio era alla portata, sono andate forti loro ma era alla mia portata, è andata così. Ora devo resettare tutto e pensare agli 800, sperando che non accada di nuovo", ha aggiunto la nuotatrice.

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...