Carraro: "Che show in Qatar! È la settimana più importante nella storia della FIP"

Il numero uno della Federazione Internazionale Padel: "Da Las Vegas a Doha, siamo diventati il punto di riferimento dei giocatori. Vogliamo proteggere i nostri atleti"
Carraro: "Che show in Qatar! È la settimana più importante nella storia della FIP"
Si chiude oggi, con il Qatar Major 2022, la prima tappa del Premier Padel, il Circuito ideato dalla Federazione Internazionale di Padel. Un evento che segna senza dubbio una nuova era per questo sport: "Credo che questa sia la settimana più importante nella storia della Federazione Internazionale di Padel - le parole in esclusiva del Presidente FIP Luigi Carraro - avere allo stesso tempo un Mondiale Senior a Las Vegas è qualcosa che qualche anno fa sarebbe stato inimmaginabile. Sono stato i primi giorni della competizione nella città americana, sia per mostrare la presenza della Federazione che per vivere l'ambiente. Sono stato straordinariamente sorpreso, la risposta è stata fantastica, perchè gli Stati Uniti iniziano ad amare il padel. Quando avremo sviluppato questo sport anche negli States avremmo compiuto un ulteriore passo nel percorso che stiamo facendo per farlo diventare uno degli sport più conosciuti al mondo".
Galan: "Premier Padel Doha? Il miglior torneo della storia"
Guarda il video
Galan: "Premier Padel Doha? Il miglior torneo della storia"
Il Major Qatar si chiude oggi con la Finale tra Galan/Lebron contro Navarro/Di Nenno, con altre tre tappe in programma in futuro: "Per i primi due anni abbiamo un limite sulle quantità - continua il Presidente Carraro - non potendo fare più di dieci tornei ci siamo concentrati molto sulla qualità. Le prossime tappe saranno tre sorprese che questo sport merita di ricevere, che annunceremo a breve. Un Major in Italia? L'Italia è il Paese che è cresciuto di più negli ultimi anni, gli appassionati italiani di padel meritano un evento del genere, faremo in modo che l'Italia avrà qualcosa di importante". La crescita del padel si lega senza dubbio a un altro sogno, alle Olimpiadi. La strada è tracciata, con una data cerchiata sul calendario, il 2028: "Vogliamo costruire le cose passo dopo passo - aggiunge Carraro -  oggi abbiamo la fiducia totale dei giocatori professionisti di tutto il mondo, loro sono entusiasti come abbiamo sentito dalle dichiarazioni, riconoscono in noi un ruolo che ci compete. Siamo ora un punto di riferimento dei giocatori e questo era il nostro obiettivo con il Circuito Premier Padel. Quando una Federazione internazionale dimostra di saper organizzare gli eventi dagli amatori fino ai professionisti e di fare modo che lo sport si sviluppi in tutto il mondo, dimostra che sta componendo tutti i tasselli del puzzle per diventare sport olimpico. Ci lavoriamo e speriamo di raggiungere presto questo traguardo. Los Angeles 2028? Non è un caso che abbiamo organizzato i Mondiali a Las Vegas, volevamo far vivere a quella parte degli Stati Uniti cosa significasse  avere un evento importante di padel. Il sogno è quello, sta a noi avere la capacità di trasformarlo in realtà".
Qatar Major 2022, Lebron-Galan show: lo spettacolare punto che vale la finale
Guarda il video
Qatar Major 2022, Lebron-Galan show: lo spettacolare punto che vale la finale
Il Circuito Premier Padel ha aperto una frattura con il World Padel Tour, tra lettere ufficiali e esposti alla Commissione Europea. Una situazione che vede contrapposti da una parte il WPT e dall'altra la FIP e la PPA (Professional Padel Association):"Noi pensiamo solo a noi stessi - conclude il Presidente Carraro - abbiamo il dovere di organizzare al meglio questo sport, di regolarlo e governarlo nel migliore dei modi. Pensiamo a proteggere i nostri atleti, di renderli liberi di scegliere con chi giocare e dove giocare. Abbiamo costruito un modello organizzativo aperto, questo è il circuito di proprietà della comunità mondiale del padel. Faremo tutte le azioni volte a dare ai nostri atleti la libertà di ciò che vogliono fare, di competere e di farlo nelle migliori condizioni. Abbiamo avuto quattro riunioni negli ultimi quindici giorni con la Commissione Europea, tutte le pronunce in passato sono in linea con il nostro ricorso, sono fiducioso che presto avremo una risposta positiva in tal senso".
Luigi Carraro: "Qatar Major 2022 è un regalo per tutti gli appassionati"
Guarda il video
Luigi Carraro: "Qatar Major 2022 è un regalo per tutti gli appassionati"

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...