Boxe, muore Dwight "Cowboy" Ritchie durante l'allenamento

Fatale un pugno di Micheal Zerafa allo stomaco per il pugile australiano

Boxe, muore Dwight "Cowboy" Ritchie durante l'allenamento

ROMA -  E' morto a 27 anni il pugile australiano Dwight Ritchie a causa di un pugno allo stomaco ricevuto durante una sessione di allenamento con Michael Zerafa, come riporta il quotidiano australiano "Sidney Morning Herald". Ne ha dato notizia sul proprio profilo Facebook il suo allenatore Jake Ellis, lanciando una raccolta fondi da destinare ai tre figli del pugile. Conosciuto come il "Cowboy", Ritchie aveva recentemente esaltato gli appassionati di boxe per la sua prestazione contro Tim Tszyu nell'incontro valido per il titolo superwelter Ibf dell'Australasia,  (ITALPRESS)

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...