Tuttosport.com

Mondiale di rugby, il Giappone batte la Russia 30-10
© Getty Images
0

Mondiale di rugby, il Giappone batte la Russia 30-10

Successo della nazionale padrona di casa nel primo match del torneo: i nipponici ottengono anche un punto di bonus grazie alle quattro mete realizzate

venerdì 20 settembre 2019

TOKYO (Giappone) – Il Giappone padrone di casa ha vinto la gara inaugurale del Mondiale 2019 di rugby, che domenica vedrà esordire l'Italia contro la Namibia. Al Tokyo Stadium, i nipponici si sono imposti per 30-10 sulla Russia. Nonostante il sostegno del pubblico il Giappone ha patito l’emozione nel primo tempo: al 5’ Matsushima ha perso clamorosamente l’ovale dalle mani, regalando la meta ai russi, che si sono portati sul 7-0. Al 11’ Matsushima si è riscattato firmando la prima meta giapponese, ma senza trasformazione i suoi sono rimasti in svantaggio. Soltanto a fine primo tempo, dopo un’altra meta nipponica, stavolta annullata dagli arbitri, i padroni di casa hanno compiuto il sorpasso, andando al riposo sul 12-7.

Tre mete di Matsushima

Messa da parte ogni incertezza nel secondo tempo il Giappone ha dilagato, chiudendo l’incontro sul 30-10. Grazie alle quattro mete realizzate, tre di Matsushima e una di Labuschagne, il Giappone ottiene un punto di bonus previsto da regolamento, oltre ai quattro per la vittoria. Nella Russia l’unica meta iniziale porta la firma di Golosnitsky. Giappone e Russia sono nel gruppo A insieme a Irlanda, Samoa e Scozia.

Rugby mondiale Russia Giappone

Caricamento...

La Prima Pagina