Tuttosport.com

Benvenuti:
© AFPS
0

Benvenuti: "Battere il Canada è obbligatorio per l'Italia"

All'indomani del successo contro la Namibia all'esordio ai Mondiali di rugby, il centro trevigiano ha parlato della prossima sfida degli azzurri

lunedì 23 settembre 2019

OSAKA (Giappone) - Dopo aver vinto contro la Namibia all'esordio nella Rugby World Cup 2019, l'Italia di Conor O'Shea si trasferisce da Osaka a Fukuoka per il secondo match del girone, quello contro il Canada, in programma giovedì all'Hakatanomori Stadium. Quella contro i Canucks sarà il terzo scontro diretto tra le due Nazionali in un match di Rugby World Cup: i due precedenti iridati con il Canada risalgono al 2003 a Canberra, con successo per 19-14 per gli azzurri, ed alla scorsa edizione del 2015 a Leeds quando l'Italia vinse 23-18 in rimonta. "Quattro anni fa fu un incontro molto impegnativo, il Canada seppe metterci in grossa difficoltà approfittando anche di una nostra prova non all'altezza", ha dichiarato Tommaso Benvenuti

Benvenuti e la sfida contro il Canada

"Sicuramente per loro rappresentiamo un potenziale scalpo di prestigio in questo Mondiale e scenderanno in campo con lo stesso approccio avuto in Inghilterra nell'ultima Coppa del Mondo, è il loro debutto qui in Giappone e si saranno preparati con grande cura. Ma per noi vincere è obbligatorio per continuare a alimentare le nostre ambizioni in questa rassegna iridata", ha dichiarato il centro durante il viaggio di trasferimento da Osaka a Fukuoka. "Gli errori visti ieri non potranno essere ripetuti con il Canada - ha proseguito Benvenuti - e ancora meno contro Sudafrica o All Blacks, ma dobbiamo anche guardare a quanto di positivo vi è nella gara di ieri, dove al di là del nervosismo per l'esordio e delle imprecisioni nel gioco abbiamo segnato cinquanta punti e marcato alcune mete anche di buona fattura per come sono state costruite, trovando spazi e ben manovrando". "In questi giorni ci concentreremo soprattutto sugli aspetti maggiormente tattico strategici, riducendo il lavoro fisico, per recuperare dalla gara di ieri, non disperdere energie e presentarci in campo giovedì contro i canadesi al meglio delle nostre capacità", ha concluso Benvenuti.

Caricamento...

La Prima Pagina