Tuttosport.com

Mondiali, Sudafrica a valanga sull'Inghilterra 32-12: è campione del mondo
© Getty Images
0

Mondiali, Sudafrica a valanga sull'Inghilterra 32-12: è campione del mondo

Il XV sudafricano vince contro gli inglesi e si dimostra la squadra migliore della competizione. La nazionale britannica non riesce a prendersi la rivincita dopo la finale del 2007 persa sempre contro gli Springboks

sabato 2 novembre 2019

YOKOHAMA - Il Mondiale di rugby si chiude con il Sudafrica campione del mondo. Con la vittoria per 32-12 in finale contro l'Inghilterra al Nissan Stadium, il XV sudafricano vince il terzo Mondiale della sua storia, dopo quelli del 1995 e del 2007. Fin dall'inizio, infatti, gli Springboks restano avanti nel punteggio senza concedere niente agli inglesi che alla fine non realizzeranno neanche una meta. Per la prima ora di gioco, in realtà, è l'equilibrio a farla da padrone visto che non si vede nessuna meta da entrambe le parti. E' comunque il Sudafrica ad essere in vantaggio per 18-12 grazie a 6 calci di punizione realizzati da Pollard contro i 4 degli inglesi con Farrell. Al 68', poi, è Mapimpi a rompere gli indugi realizzando la prima meta di questa finalissima portando gli Springboks a +13 dopo che Pollard realizza da fermo. Inghilterra demoralizzata e fuori dal match, dunque, che soccombe nel finale con Kolbe che ne approfitta e realizza un'altra meta, ancora trasformata da Pollard, che chiude la finale con il punteggio di 32-12 in favore del Sudafrica. Niente rivincita per gli inglesi che nel 2007 avevano perso la finale del Mondiale proprio contro il Sudafrica, ma che devono arrendersi ancora una volta e accontentarsi del secondo posto.

Rugby Mondiali Sudafrica Inghilterra

Caricamento...

La Prima Pagina