The Rugby Paper: "Sei Nazioni, ipotesi 15 partite in autunno"

Secondo il portale inglese, le federazioni stanno considerando questa idea perchè si teme che possano saltare le tournee in Europa di Nuova Zelanda, Australia, Sudafrica e Argentina

© AFPS

LONDRA (Inghilterra) - Una nuova ipotesi per il Sei Nazioni. Secondo "The Rugby Paper", le federazioni stanno pensando a un torneo con 15 partite da disputarsi a ottobre e novembre. L'idea è nata per il timore che a causa del Coronavirus possano saltare le tournee in Europa di Nuova Zelanda, Australia, Sudafrica e Argentina previste per quello stesso periodo. Il Sei Nazioni quest'anno ha visto quattro partite rinviate a causa del Covid-19: Irlanda-Italia e poi le tre gare dell'ultimo turno, Galles-Scozia, Italia-Inghilterra e Francia-Irlanda.

Commenti