Dramma nel rugby, il samoano Meafua muore gettandosi da un ponte

Lo ha confermato una fonte del club francese, il Mountaban, in cui giocava, dopo che la notizia era stata riferita dl sito del giornale "La Depeche du Midi"
Dramma nel rugby, il samoano Meafua muore gettandosi da un ponte

MONTAUBAN - Tragedia nel rugby francese: il samoano Kelly Meafua, a lungo nazionale del Seven del suo paese, è morto ieri notte dopo essersi gettato da un ponte nel fiume Tarn. Lo ha confermato una fonte del club francese, il Mountaban, in cui Meafua giocava, dopo che la notizia era stata riferita dl sito del giornale "La Depeche du Midi". In precedenza, il 31enne aveva preso parte all'incontro vinto per 48-40 dalla sua squadra contro il Narbonne per la seconda divisione francese. Poi, secondo diverse testimonianze, Meafua aveva festeggiato con i suoi compagni di squadra l'ultima partita casalinga della stagione in una discoteca del centro di Montauban prima di essere visto saltare dal Pont-Vieux.

Era arrivato in Francia nel 2015

Probabile che fosse in stato di ebbrezza. Un suo compagno, il francese originario della Nuova Caledonia Christopher Vaotoa, si è gettato in acqua per tentare di salvarlo, ma è poi stato portato in ospedale in stato di ipotermia prima che il corpo di Meafua fosse trovato nelle prime ore di oggi. Quest'ultimo era arrivato in Francia nel 2015, per giocare nel Narbonne. Poi, nel 2018, è passato al Beziers prima di passare al Montauban la scorsa stagione. In quella in corso aveva giocato 24 partite in Pro2, segnando otto mete.

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...