Sei Nazioni: l'Italia ci riprova, sabato la Francia

Dopo tre sconfitte, contro i 'Bleus' O'Shea cerca il riscatto
Sei Nazioni: l'Italia ci riprova, sabato la Francia© LaPresse/Spada

TORINO - Dopo i clamori della partita contro l'Inghilterra, l'Italrugby riparte per le ultime due sfide del 6 Nazioni 2017 con il solito problema da affrontare: vincere una partita. Sabato all'Olimpico gli Azzurri affronteranno l'ostica Francia, prima della chiusura il 18 marzo in Scozia, e questa volta la tattica 'inusualè, anche se comunque non vincente, che ha sorpreso tutti a Twickenham non potrà essere adottata. Il Conor ÒShea sembra però deciso a cambiare volto alla squadra, facendola diventare simile all'Italia degli Anni '90, molto fisica ma con giocatori di qualità, difficile da affrontare, e sta cercando soluzioni per avere subito i primi risultati. Il lavoro è cominciato oggi pomeriggio all'Acqua Acetosa a Roma e, come ha spiegato il tecnico degli avanti, Giampiero De Carli, l'obiettivo è "ottimizzare alcune situazioni che contro l'Inghilterra non hanno funzionato". "Ci sono anche molti aspetti positivi da cui ripartire e, come ho detto, anche molti margini di crescita per imparare a portare a casa partite come quella di Twickenham, abbiamo cominciato a lavorarci da subito".

Kelly Brook, la donna più "amata" dal rugby
Guarda la gallery
Kelly Brook, la donna più "amata" dal rugby

"Stiamo lavorando tutti duro, atleti e staff - ha proseguito De Carli -, per ottenere risultati, per conservare lo spirito positivo che caratterizza questo gruppo: vincere sabato contro i francesi sarebbe uno sprone ulteriore, oltre che una grande soddisfazione". I numeri danno poche speranze agli Azzurri, fanalino di coda della classifica con zero punti e un -100 nella differenza punti. La Francia di Guy Noves ha vinto una sola partita, con la Scozia, ma non si è fatta travolgere nelle due sconfitte con inglesi e irlandesi. Il gruppo dei galletti comprende due novità assolute in questo torneo, il mediano d'apertura del Tolone Francois Trinh-Duc, fermo da novembre per una frattura ad un braccio, e il centro dello Stade Français Jonathan Danty, di ritorno in nazionale per la prima volta dal tour in Argentina della scorsa estate.

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...