Tuttosport.com

Sei Nazioni Rugby 2019: i convocati di Irlanda, Inghilterra, Galles e Scozia
© Getty Images
0

Sei Nazioni Rugby 2019: i convocati di Irlanda, Inghilterra, Galles e Scozia

L'Italia esordirà contro la Scozia nel torneo che comincerà l'1 febbraio con Francia-Galles

giovedì 17 gennaio 2019

TORINO -  Sei di Nazioni di Rugby 2019, al via il prossimo 1 febbraio con la sfida di Parigi tra Francia e Galles. Le sei compagini in lotta per il titolo hanno diramato i convocati per i match delle prime due giornate del torneo. Di seguito le scelte di Inghilterra, Irlanda, Galles e Scozia per le sfide d’esordio nel torneo.

CONVOCATI SEI NAZIONI INGHILTERRA -  Assenze importanti per Eddie Jones che deve rinuncire a Dylan Hartley,  Jonathan Joseph, Chris Robshaw, Sam Underhill e Anthony Watson che il c.t. spera di recuperare per il prosieguo del torneo. Gli inglesi si alleneranno in Portogallo prima dell'esordio con l'Irlanda. 

Avanti: Jack Clifford, Dan Cole, Luke Cowan-Dickie, Tom Curry, Ben Earl, Ellis Genge, Jamie George, Nathan Hughes, Maro Itoje, George Kruis, Joe Launchbury, Courtney Lawes, Ben Moon, Brad Shields, Kyle Sinckler, Jack Singleton, Billy Vunipola, Mako Vunipola, Harry Williams, Mark Wilson

Trequarti: Chris Ashton, Mike Brown, Joe Cokanasiga, Elliot Daly, Ollie Devoto, Owen Farrell, George Ford, Jonny May, Jack Nowell, Dan Robson, Henry Slade, Ben Te’o, Ollie Thorley, Manu Tuilagi, Ben Youngs

IRLANDA CONVOCATI SEI NAZIONI 2019 -  L'Irlanda di Schmidt, campione in carica, si presenta con tre esordienti Caolin Blade, Tom Farrell e Jack Carty, tutti del Connacht. Debutto impegnativo per i detentori del titosi attesi a Londra dall’Inghilterra, in un match già decisivo per le ambizioni di titolo delle due contendenti. 

AvantiRory Best, Tadhg Beirne, Jack Conan, Sean Cronin, Ultan Dillane, Tadhg Furlong, Cian Healy (, Iain Henderson, Dave Kilcoyne , Jack McGrath, Jordi Murphy, Sean O’Brien , Peter O’Mahony, Andrew Porter, Rhys Ruddock, James Ryan, John Ryan, Niall Scannel, CJ Stander, Devin Toner , Josh van der Flier (Leinster)

TrequartiWill Addison, Bundee Aki, Caolin Blade, Joey Carbery, Jack Carty, Andrew Conway, John Cooney, Keith Earls, Chris Farrell, Tom Farrell, Robbie Henshaw, Rob Kearney, Jordan Larmour, Conor Murray, Garry Ringrose, Jonathan Sexton, Jacob Stockdale 

CONVOCATI SCOZIA SEI NAZIONI –  Greg Laidlaw è la solita certezza nei convocati della Scozia. Il c.t. Townsend ha selezionato sette esordienti. Nella scorsa edizione, la Scozia è arrivata terza in classifica, piazzamento ottenuto con le vittorie su Francia, Inghilterra e Italia. Proprio gli azzurri saranno i primi avversari degli scozzesi a Edimburgo il 2 febbraio. 

AVANTI: Alex Allan, Allan Dell, Jamie Bhatti; Simon Berghan, Willem Nel, D’Arcy Rae, Dave Cherry, Stuart McInally, Jake Kerr, Grant Stewart, Grant Gilchrist, Jonny Gray, Sam Skinner, Tim Swinson, Ben Toolis, Adam Ashe, Gary Graham, John Hardie, Jamie Ritchie, Josh Strauss, Hamish Watson, Ryan Wilson

TREQUARTI: Darcy Graham, Stuart Hogg, Lee Jones, Blair Kinghorn, Sean Maitland, Tommy Seymour, Chris Dean, Nick Grigg, Chris Harris, Peter Horne, Sam Johnson, Huw Jones, Adam Hastings, Finn Russell, George Horne, Greig Laidlaw, Ali Price 


CONVOCATI SEI NAZIONI GALLES - 
Sono 39 i Dragoni convocati da Warren Gatland, capitanati dall'inossidabile Alun Wyn Jones, 120 presenze. Secondi nel 2018, i gallesi possono ambire alla vittoria. Nei test match autunnali il Galles ha sconfitto a Cardiff, Sudafrica, Tonga e Australia. 

AVANTI: Rob Evans, Wyn Jones, Nicky Smith, Elliot Dee, Ryan Elias, Ken Owens, Leon Brown, Tomas Francis, Samson Lee , Dillon Lewis, Jake Ball, Adam Beard, Seb Davies, Cory Hill, Alun Wyn Jones, Ross Moriarty, Josh Navidi , Justin Tipuric, Josh Turnbull, Aaron Wainwright, Thomas Young 

TREQUARTI: Aled Davies, Gareth Davies, Tomos Williams, Gareth Anscombe, Dan Biggar, Jarrod Evans, Rhys Patchell , Jonathan Davies, Hadleigh Parkes, Owen Watkin, Scott Williams, Josh Adams, Hallam Amos, Steffan Evans, Leigh Halfpenny , Jonah Holmes, George North, Liam Williams

Rugby Sei Nazioni 2019

Commenti

La Prima Pagina