Sei Nazioni, Italia-Scozia: i convocati di Smith per il raduno di Roma

Dopo i due ko contro Galles (42-0) e Francia (35-22), gli azzurri affronteranno nel terzo incontro del torneo la squadra allenata da Townsend. Appuntamento sabato 22 febbraio alle 15.15 allo stadio Olimpico di Roma

© Getty Images

ROMA - All'indomani della sconfitta contro la Francia (35-22), l'Italrugby pensa già al terzo appuntamento del Sei Nazioni, quello in calendario sabato 22 febbraio alle 15.15 allo stadio Olimpico di Roma contro la Scozia. Due sconfitte in altrettanti match per la formazione di Franco Smith che, dopo l'esordio amaro contro il Galles (42-0) ha dovuto deporre le armi anche di fronte alla nazionale francese (35-22). La Scozia ha conquistato due punti finora, perdendo all'esordio contro l'Irlanda (19-12) e nel secondo match contro l'Inghilterra (13-6). Per gli azzurri sarà ora necessario cambiare marcia e iniziare a fare punti già nella prossima partita. "Contro il Galles è stata la prima uscita con il nuovo piano di gioco - ha esordito Riccioni - e rispetto alla scorsa partita abbiamo mostrato più confidenza a Parigi. Ci è servita per capire dove migliorare. Verso il prossimo match contro la Scozia dobbiamo ripartire dai nostri punti forti. Siamo migliorati in molte situazioni di gioco ma sappiamo che c'è ancora lavoro da fare per raggiungere i nostri obiettivi. Adesso testa alla Scozia". I giocatori da Parigi, intanto, si aggregheranno nuovamente ai propri club prima di ritrovarsi nuovamente nel pomeriggio di venerdì 14 febbraio a Roma per iniziare la preparazione verso il terzo match. Nella giornata di sabato 15 febbraio verrà ufficializzata la lista completa dei giocatori che domenica 16 febbraio raggiungeranno il gruppo azzurro a Roma.

Italia-Scozia Sei Nazioni: i convocati di Smith per il raduno 

Piloni: Danilo Fischetti, Andrea Lovotti e Giosué Zilocchi (Zebre Rugby Club), Marco Riccioni (Benetton Rugby). Tallonatori: Luca Bigi (Zebre Rugby Club, capitano).
Seconde linee: Dean Budd e Alessandro Zanni (Benetton Rugby), Niccolò Cannone (Argos Petrarca Rugby/Benetton Rugby).
Flanker e n.8: Marco Lazzaroni, Sebastian Negri e Abraham Steyn (Benetton Rugby), Giovanni Licata (Zebre Rugby Club).
Mediani di mischia: Guglielmo Palazzani (Zebre Rugby Club).
Mediani di Apertura: Tommaso Allan (Benetton Rugby), Carlo Canna (Zebre Rugby Club).
Centri/Ali/Estremi: Mattia Bellini (Zebre Rugby Club), Jayden Hayward, Luca Morisi e Leonardo Sarto (Benetton Rugby).

Commenti