Tuttosport.com

Diretta Italia-Scozia ore 15.15: come vederla in tv e formazioni

0

Il Sei Nazioni arriva alla terza giornata. Dopo due sconfitte di fila, il XV azzurro cerca la vittoria contro la formazione scozzese. Smith, Capo Allenatore azzurro, dichiara: "Vogliamo mostrare le nostre potenzialità"

Diretta Italia-Scozia ore 15.15: come vederla in tv e formazioni
sabato 22 febbraio 2020

TORINO - L'Italia del rugby protagonista oggi all'Olimpico di Roma per la terza giornata del Sei Nazioni. Gli azzurri guidati da Smith, dopo due sconfitte di fila - 42-0 contro il Galles e 35-22 contro la Francia, entrambe in trasferta - sono a caccia della vittoria contro la Scozia di Townsend. Non buono il ruolino di marcia da cui è reduce l'Italrugby nel Sei Nazioni: ben 24 le sconfite consecutive, infatti, e Smith vuole invertire questo trend negativo già contro il XV scozzese. Per farlo, il Capo Allenatore azzurro dovrebbe affidarsi di nuovo allo stesso XV che ha giocato e perso in Francia. Tra gli azzurri, riflettori puntati su Tommaso Allan che giocherà la 57esima partita con la maglia dell'Italrugby, la quinta contro la Scozia nel Sei Nazioni. Proprio quella scozzese, perlatro, è la formazione alla quale Allan ha segnato più punti nel torneo: ben 43 sui 97 totali segnati dall'azzurro. Esordio all'Olimpico, dunque, per la Nazionale di Smith in questo Sei Nazioni con la ghiotta occasione di tornare alla vittoria. L'ultima conquistata al Sei Nazioni, ahinoi, risale al 28 febbraio 2015 proprio contro la Scozia. Gli scozzesi, infatti, sono la squadra più abbordabile delle cinque, almeno sulla carta, come dimostra anche la classifica che vede la Scozia al penultimo posto con solo 2 punti in più dell'Italia.

Sei Nazioni, Italia-Scozia: dove vederla in tv

Italia-Scozia è in programma oggi alle ore 15.15 allo stadio Olimpico di Roma e sarà visibile in esclusiva in diretta su DMax, canale 52 del digitale terrestre e 170 di Sky.

Formazioni Italia-Scozia

ITALIA: Hayward, Bellini, Morisi, Canna, Minozzi, Allan, Braley, Steyn, Negri, Polledri, Cannone, Zanni, Zilocchi, Bigi (cap), Lovotti. ALL: Smith. 

A DISP.: Zani, Fischetti, Riccioni, Lazzaroni, Budd, Licata, Palazzani, Bisegni.

SCOZIA: Hogg (cap), Maitland, Harris, Johnson, Kinghorn, Hastings, Price, Bradbury, Watson, Richie, Cummings, Toolis, Fagerson, McInally, Sutherland. ALL.: Townsend.

A DISP.: Brown, Del, Nell, Gilchrist, Fagerson, Horne, McGuigan, Hutchinson.

ARBITRO: O' Keeffe (Nuova Zelanda).

Italia Scozia Sei Nazioni

Caricamento...

La Prima Pagina