Sei Nazioni, Italia: Faiva è stato squalificato per quattro settimane

Il tallonatore azzurro era stato espulso nella partita persa contro l'Irlanda
Sei Nazioni, Italia: Faiva è stato squalificato per quattro settimane

MILANO - Il tallonatore dell'Italia Epalahame Faiva, in seguito al cartellino rosso rimediato al minuto 19 del match contro l'Irlanda nella terza giornata del Guinness Sei Nazioni 2022, è stato squalificato per quattro settimane. Il giocatore ha diritto di ricorso entro tre giorni lavorativi dall'emissione della decisione scritta completa. Questo il comunicato della Federazione: Faiva si è presentato davanti a un comitato giudiziario indipendente tramite collegamento video dopo aver ricevuto un cartellino rosso per un atto contrario alla regola 9.13 (Un giocatore non deve placcare un avversario in anticipo, in ritardo o pericolosamente) nella partita del Guinness Sei Nazioni Irlanda v Italia il 27 febbraio 2022

Faiva ha negato di aver commesso un fallo da cartellino rosso

Il comitato giudiziario indipendente composto da Simon Thomas, Frank Hadden e Lawrence Sephaka ha ascoltato il caso, considerando tutte le prove disponibili e le osservazioni del giocatore e dei suoi rappresentanti. Il giocatore ha negato di aver commesso un atto degno di un cartellino rosso. Dopo aver esaminato tutte le prove, il Comitato ha ritenuto che: il giocatore ha agito commettendo un contrasto alto e pericoloso per cui la sua spalla era entrata in contatto diretto con il collo di un avversario con una forza significativa. All'inizio rischiava una squalifica di sei settimane

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...