Running

44° Edizione della Stramilano Half Marathon: Kenia batte tutti
0

44° Edizione della Stramilano Half Marathon: Kenia batte tutti

L’Italia è 5° con Lorenzo Dini. Record di 6700 finisher per una gara velocissima che ha visto Vincent Kibor Raimoi tagliare il traguardo dopo 1h00’10”. Tra le donne vittoria conquistata da Priscah Jeptoo in 1h08’26”

lunedì 25 marzo 2019

MILANO – Si è corsa all’insegna di un caldo quasi estivo la 44esima edizione della Stramilano Half Marathon, la mezza maratona fra le più veloci e competitive al mondo. Sono stati più di 8.000 gli atleti, italiani ed internazionali, che quest’anno hanno percorso i 21,097 km partendo da Piazza Castello al tradizionale colpo di cannone.

Podio tutto keniota per la competizione maschile con Vincent Kibor Raimoi che ha conquistato il gradino più alto con l’eccellente tempo di1h00’10” seguito da Jairus Birech (1h00’32”) e da Paul Tiongik (1h02’07”). Eccellente prestazione del giovanissimo atleta italiano Lorenzo Dini, allenato dal campione olimpico Stefano Baldini, che ha conquistato il 5° posto segnando il proprio record personale con il tempo di 1h03’35”.

Anche tra le donne domina il Kenya che conquista il 1° posto con Priscah Jeptoo, che ha tagliato il traguardo in 1h08’26” dopo 2 anni di stop dovuti a problemi alla schiena e alla nascita del suo bambino. Il secondo gradino del podio è stato occupato dall’etiope Meseret Dinke Meleka (1h10’39”)seguita dall’atleta keniota Lucy Wambui Murigi (1h11’47”).

Nata nel 1976, la Stramilano Agonistica è una gara ufficiale del calendario FIDAL, Federazione Italiana di Atletica Leggera, e si avvale del sistema di rilevazione dei tempi TDS, chip riconosciuto dall’IAAF, International Association of Athletics Federation, per l’omologazione di eventuali record mondiali. Il percorso è certificato da misuratori IAAF e il tempo ufficiale è attestato dalla Federazione Italiana Cronometristi.

 

StramilanoHalfMarathon LorenzoDini

Commenti

La Prima Pagina