Running

Fondazione Operation Smile Italia Onlus si prepara alla 8° edizione della gara podistica “Il 3000 di Emilio”
0

Fondazione Operation Smile Italia Onlus si prepara alla 8° edizione della gara podistica “Il 3000 di Emilio”

Il 3000 di Emilio si svolgerà sabato 26 ottobre 2019 alle ore 15.00 alle Terme di Caracalla, Stadio Nando Martellini. Giorgio Calcaterra, il grande campione della 100 km è il testimonial d’eccezione anche di questa edizione.

mercoledì 23 ottobre 2019

Roma - Torna “Il 3000 di Emilio”, la gara entrata nel cuore dei podisti romani di tutte le età. La manifestazione sportiva, giunta all’ottava edizione, è nata dalla passione per la corsa di Emilio Beltrone ed è sostenuta ogni anno da diversi partner.

La gara, che si svolge sulla pista dello Stadio Nando Martellini, alle Terme di Caracalla, è cresciuta negli anni. Sono attesi, infatti, oltre 200 atleti che, a partire dalle 15.00, si presenteranno sulla linea di partenza per cimentarsi nei tre chilometri previsti. La formula della gara è semplice: gli iscritti verranno divisi in batterie e allineati alla partenza a seconda del tempo di accredito, che dovrà essere segnalato al momento delle iscrizioni.

Prenderanno il via dapprima i meno veloci e poi, in rapida successione, tutti gli altri, fino al gran finale, previsto intorno alle 19.00, quando gareggeranno i migliori per le due batterie conclusive dalle quali usciranno i vincitori della kermesse.

Giorgio Calcaterra, pluricampione della 100 km, ha confermato, per il secondo anno consecutivo, la sua presenza in qualità di testimonial d’eccezione; tutti gli iscritti alla gara, dai più lenti ai più veloci, avranno l’onore di correre al suo fianco. Ha assicurato la propria presenza anche l’ex ciclista Luigi Sgarbozza, oggi noto commentatore sportivo. I tempi verranno certificati, attraverso il rilevamento con i chip, da TDS, mentre per le ultime due batterie saranno in pista anche i cronometristi della Fidal; tutti i partecipanti potranno avere un riscontro ufficiale della propria performance.

Scenderanno in pista insieme uomini e donne, nel pieno rispetto di quello spirito amatoriale e sportivo a cui la gara si ispira; l’evento sarà un’occasione anche per vedere competere sulla stessa pista genitori e figli. Alle ore 17.00, infatti, il programma prevede un momento riservato ai bambini di tutte le età che si cimenteranno nella distanza di 400 metri (il classico giro di pista) per provare, come i grandi, l’emozione di calcare uno degli anelli più belli del mondo.

Quest’anno correranno il “3000 di Emilio” anche 20 ragazzi autistici del Progetto Filippide, una derivazione dell’Associazione Sport e Società, Società Sportiva Dilettantistica, affiliata alla Fisdir e riconosciuta dal Comitato Italiano Paralimpico che svolge attività di allenamento e preparazione a competizioni sportive, con soggetti affetti da autismo e sindromi rare ad esso correlate.

I fondi raccolti saranno devoluti alla Fondazione Operation Smile Italia Onlus, charity partner della manifestazione per il quarto anno consecutivo, e saranno destinati ai progetti della Fondazione, in Italia e nel mondo. La Fondazione è attiva dal 2000, con oltre 100 volontari medici, infermieri ed altri operatori sanitari impegnati in progetti di cura, nazionali ed internazionali, per correggere con interventi di chirurgia plastica ricostruttiva gravi malformazioni del volto, quali il labbro leporino, la palatoschisi e la labiopalatoschisi.

La quota d’iscrizione è di 5 € e dà diritto ad una canotta tecnica, che verrà consegnata sul posto ai primi 100 iscritti, mentre tutti gli altri potranno ritirarla nei giorni successivi presso la sede della Banca Generali, in via Bertoloni 2 dove, al termine della gara, i partecipanti potranno richiedere, rivolgendosi direttamente ad Emilio Beltrone, una chiavetta usb con all'interno le foto e i video dell’evento. Verranno inoltre premiati con buoni sconto i primi tre classificati delle categorie maschili e femminili, mentre altri premi verranno sorteggiati tra tutti i partecipanti.Il servizio di ristoro sarà garantito dai volontari della RRT, Rapid Relief Team, che partecipano per la prima volta alla manifestazione.

Il termine ultimo per le iscrizioni è il 24 ottobre p.v.

Per iscriversi: via mail iscrizionigare@gmail.com o via fax allo 06/233205265.

Fondazione Operation Smile Italia Onlus

Sede legale ed operativa: Via Panama 52 - 00198 Roma T: 06.85305318 – 3472343068 Email: info@operationsmile.it www.operationsmile.it Ufficio Stampa: press@operationsmile.it

Fondazione Operation Smile Italia Onlus

Nata in Italia nel 2000, la Fondazione Operation Smile Italia Onlus fa parte dell’Organizzazione Internazionale Operation Smile, formata da volontari medici, infermieri ed altri operatori sanitari provenienti da oltre 80 Paesi del mondo che curano gratuitamente persone nate con malformazioni al volto come la labiopalatoschisi. Operation Smile, costituita nel 1982 negli Stati Uniti, è oggi considerata una delle più grandi Organizzazioni Non Profit su base volontaristica per la cura di queste patologie. Con oltre tre decadi di esperienza Operation Smile rende accessibili le cure chirurgiche nei Paesi in cui c’è più bisogno attraverso partnership pubblico-privato, forma il personale sanitario locale e dona attrezzature mediche e ospedaliere per curare chiunque sia nato con una malformazione al volto. La Fondazione è attiva in Italia con i progetti medici: Smile House, Centri di diagnosi, cura, formazione e ricerca attivi a Milano, Roma e Vicenza, Un Mare di Sorrisi, in collaborazione con la Marina Militare, e World Care Program. Per approfondimenti è possibile visitare il sito operationsmile.it e seguirci su Facebook @operationsmileitaliaonlus, Twitter @OpSmileITA ed Instagram @operationsmileitaliaonlus

 

 

3000 di Emilio Giorgio Calcaterra Emilio Beltrone Terme di Caracalla Stadio Nando Martellini

Caricamento...

La Prima Pagina