Running

Verona Marathon presenta una edizione con tante novità
0

Verona Marathon presenta una edizione con tante novità

Presentata la Verona Marathon con i suoi progetti di solidarietà, stranieri, maschere del Carnevale, concerti e grandi sponsor. 

 

 Cesare Monetti mercoledì 6 novembre 2019

VERONA – Tanti, tantissimi i motivi per correre la Verona Marathon domenica 17 novembre 2019: l’Arena, la Casa di Giulietta, la basilica di San Zeno, piazza Erbe, Ponte Pietra, Castelvecchio, ma anche l’ottima organizzazione, la gara di caratura internazionale, le 10mila presenze. 

Dal 30 novembre 2000 la Città di Verona fa parte del Patrimonio mondiale UNESCO, mentre il 30 agosto 2017 la Commissione Nazionale italiana per l’UNESCO decise di concedere il proprio patrocinio alla Maratona di Verona, considerando che essa si corre nel centro storico della città, iscritta nella lista del Patrimonio Mondiale dell’Unesco.

Verona Marathon edizione 2019 è stata presentata questa mattina presso la sede scaligera della Camera di Commercio alla presenza delle più alte cariche istituzionali e degli sponsor dell’evento che ogni anno ha in serbo tante novità.

Confermatissime le distanze di gara, in primis le due competitive Fidal: maratona (42,195km) e la sorella minore, solo nella distanza, Zero Wind Cangrande Half Marathon (21,097km).

Competitiva e non competitiva la rinnovata Bridgestone Last 10K che gode del patrocinio dell’Azienda Ospedaliera di Verona e conferma il forte aspetto solidale con tematica principale ‘Il Bambino’ grazie alle cinque Organizzazioni No Profit presenti nel progetto: A.B.E.O. Onlus Verona, Amici Di Angal Onlus, Croce Rossa Italiana, Prematuramente e Save The Children.

Non si esaurisce qui l’offerta e l’impegno organizzativo di Verona Marathon Eventi, sabato mattina 16 novembre prevista la City Sightseeing Run presso l’Hub Verona Marathon e la CorriBra, la gara riservata agli studenti veronesi.

Presenti alla conferenza stampa Silvia Nicolis Consigliere Delegato Camera di Commercio Verona e l’Assessore allo Sport del Comune di Verona Filippo Rando insieme a tutti gli sponsor che credono nel progetto Verona Marathon. Zero WInd rappresentata da Elena Pellegrini (Ufficio stampa), Bridgestone tramite il responsabile ufficio stampa Jacques CapizziGsk con Maria Teresa Uberti responsabile e coordinatrice del progetto per la nuova sede di  GSK a Verona insieme Massimo Ascaini Comunications Director, Turkish Airlines Ahmet Murat Koksal, Sales Manager Turkish Airlines Venezia e Antonio Saccotelli, Bit Mobility con l’Ad Michela Crivellente Daniel Frank di Verona Booking. Presente anche l’ingegner Francesca Vanzo, consigliere di Agsm.

TRAZIONE STRANIERA - A circa tre settimane dall’evento si può già parlare di record di partecipazione estera, premiati gli sforzi e gli investimenti dell’organizzatore in campo internazionale, le motivazioni sopra descritte hanno i loro effetti. A fine ottobre sono oltre 1000 gli iscritti provenienti dall’estero, circa 600 in maratona e quasi 500 alla ZeroWind Cangrande Half Marathon. Un numero maggiore rispetto al passato che va così a comporre i circa 6mila iscritti alle due distanze competitive: e mancano ancora più di due settimane

LA MARATONA DI VERONA – Il progetto di avvicinare la Maratona alla Città si concretizza in alcune iniziative di coinvolgimento dei cittadini e di attrazione lungo il percorso. Tutti gli spettatori ed i curiosi potranno trovare nelle posizioni più spettacolari le installazioni delle Organizzazioni No Profit aderenti al progetto BRIDGESTONE LAST 10K 2019 ed anche quelle gestite dalle maschere del CARNEVALE DI VERONA, una delle più antiche manifestazioni nazionali. Raccolta di fondi per i progetti solidali, un’offerta per i prodotti alimentari offerti e tanto tifo verso i tantissimi corridori.

TELETHON – Veronamarathon si è resa parte attiva nel promuovere la tradizionale MARATONA TELETHON evento televisivo prenatalizio. Il progetto di collaborazione prevede di offrire a tutti i cittadini ed ai numerosi forestieri un concerto jazz presso le strutture dell’Istituto Seghetti in Via Montanari nella serata di sabato 16 novembre.

CITY SIGHTSEEING RUN - SABATO 16 Novembre - Un’ottima occasione per tutti gli iscritti per fare un warm-up in previsione della domenica, ricevere qualche consiglio, conoscere tanti altri partecipanti e nel contempo visitare con relativa calma il centro storico di Verona. Ritrovo ore 10, partenza alle ore 10.30 dal Veronamarathon Hub di Circonvallazione Maroncelli, 7. Partecipanti saranno tutti coloro, italiani o stranieri, che magari già dal venerdì sera si trovano in città. Evento gratuito e possibile per tutti gli iscritti ad una delle gare e con qualsiasi ritmo di corsa di ognuno.

CORRIBRA’ - L’organismo provinciale per lo Sport a Scuola, con la collaborazione della FIDAL e dell’Amministrazione Comunale di Verona – Assessorato allo Sport, organizza la 20a edizione della consueta corsa per classi rivolta agli studenti delle scuole secondarie di 1° grado. Evento in programma Sabato 16 novembre 2019 in Piazza Brà con ritrovo alle ore 9.00 con ritrovo e logistica pre e post gara nel loggiato della Gran Guardia.

Oltre 1000 studenti partecipanti, previsto un percorso di 800 metri, con gli Istituti che si sono iscritti con una o più squadre composte da un minimo di 13 alunni.

GREEN MARATHON – Grazie a Bit MOBILITY la Verona Marathon avrà un occhio di riguardo anche all’ambiente. BIT MOBILITY è riconosciuta dalla Camera di Commercio di Verona come start up innovativa ad alto contenuto tecnologico. E’ stata fondata da 3 giovani fratelli veronesi e si occupa del noleggio di monopattini elettrici in sharing. La volontà da parte di BIT MOBILITY di contribuire a queste giornate deriva dalla condivisione delle passioni sportive e dall’abbracciare la filosofia green di ecosostenibilità. BIT MOBILITY metterà a disposizione 50.000 bicchieri biodegradabili che saranno utilizzati nei ristori della gara, insieme ad Acque Veronesi che consentirà l’uso di  acqua pubblica, è praticamente azzerato l’inquinamento in questo settore cruciale delle corse su strada.

Ancora BIT MOBILITY metterà a disposizione 10 monopattini elettrici per lo staff Verona Marathon per poter effettuare spostamenti in maniera più rapida. Ancora ci sarà un codice promo di minutaggio di corsa gratuita per tutti gli iscritti e verrà allestito un info-point BIT MOBILITY presso AGSM Forum, per fornire agli utenti informazioni sull’utilizzo nel rispetto del codice della strada e della normativa vigente. 

Verona Marathon presenta una edizione con tante novità

PROGETTO ‘Ladies Running – Smile, Be Cool, Be Marathoner’ – E’ il progetto di Verona Marathon che vuole portare quante più donne possibili a correre. Donne con tanto entusiasmo, determinazione e una buona dose di follia. Sono 16 le coraggiose protagoniste selezionate tra più di 100 candidate. Dimostreranno come tutte le donne possono diventare delle vere runner e conquistare un traguardo, che sia da 42 o 21km poco importa, nello sport come nella vita. Alla base innanzitutto una grande motivazione, la voglia di mettersi in gioco, di superare i propri limiti e di dimostrare che nonostante impegni lavorativi e di gestione di una famiglia correre per il proprio benessere, ritagliarsi del tempo per stare con se stesse e nel contempo allenarsi e prepararsi per una maratona od una mezza maratona è possibile.

BRIDGESTONE LAST 10K - In qualità di partner Olimpico e Paralimpico mondiale, Bridgestone crede fermamente nel valore dello sport, ed è per questo che ha scelto di supportare la Verona Marathon in qualità di Sponsor della 42k e Title Sponsor della Bridgestone Last 10K.

“Bridgestone sostiene da sempre lo sport e siamo felici di essere presenti alla Verona Marathon in qualità di sponsor” - ha dichiarato Elena Mugione, Brand&Trade Marketing Manager di Bridgestone South Region“Bridgestone non è solo innovazione e avanguardia nello sviluppo dei pneumatici e soluzioni di mobilità, ma ha come missione quella di migliorare il modo in cui la gente si muove, vive, lavora e si diverte, credendo sempre nella passione, nella determinazione e nel coraggio, tutti valori condivisi con il mondo sportivo”.

LE INIZIATIVE BRIDGESTONE - La sponsorizzazione della Maratona di Verona si concretizzerà il giorno dell’evento con una serie di iniziative promosse da Bridgestone: uno stand all’interno dell’Area Expo dedicato al pneumatico invernale premium Bridgestone Blizzak LM005 e la presenza, all’Arena di Verona, di un dome olimpico dove sarà allestito  “Muro dei Sogni”, un grande pannello in cui tutti i visitatori del Dome Bridgestone potranno scrivere e condividere il proprio più grande sogno, e un photo booth dove divertirsi scattando foto personalizzate.

Collegandosi al sito Giocaevinci.bridgestone.it a partire dal giorno 21 ottobre è inoltre possibile partecipare al contest organizzato da Bridgestone in occasione della Verona Marathon e avere la possibilità di vincere un set di LM005 o un running kit brandizzato Bridgestone.

GSK TRA SPORT E SOLIDARIETA’ - Nel Dna di GSK l’attenzione alla salute va di pari passo con lo sport e la solidarietà. Nel solco di questa tradizione di sport e volontariato, GSK ha aderito con grande interesse alla Verona Marathon, sia per la valenza agonistica e amatoriale che ha per la città, sia per il suo spirito solidale nei confronti delle associazioni no-profit a cui si abbina.

Il nostro intento è quello di fare di momenti come questi degli appuntamenti continuativi nel tempo dando modo ai nostri dipendenti, già da anni attivi nel campo del volontariato, di offrire il proprio contributo anche in cornici diverse.

Tra le varie Associazioni partner questa volta la scelta è caduta su ABEO, affine ai programmi di responsabilità sociale di GSK per l’impegno verso i bambini, lo stesso impegno che ha visto i volontari GSK portare il Tocatì nell’ospedale di Borgo Trento a settembre.

Maria Teresa Uberti, coordinatrice del progetto per la nuova sede di Verona e della squadra di soccorritori GSK alla maratona, ha ricordato: “Noi siamo veronesi dal 1932 e mi ricordo che quando sono entrata in azienda, nel 1979, molti di noi partecipavamo già regolarmente a varie competizioni, anche nel calcio e oggi sono felice di poter anticipare una doppia partecipazione alla Verona Marathon. Ci saremo con i nostri dipendenti atleti e con quelli esperti di primo soccorso, per contribuire a rendere la gara più emozionante e sicura”.

BMW - “Federico Izzo, Direttore Marketing BMW, ha commentato “Stiamo vivendo un momento di grande trasformazione del settore automotive, nel quale aziende visionarie e innovative come BMW stanno costruendo la mobilità sostenibile del futuro. Già ora questo impegno nelle aree della sostenibilità e dell’impatto ambientale trova forma nei nostri modelli elettrici e ibridi plug-in, che sono in grado di unire efficienza e prestazioni – un principio che vale anche per il running. Attraverso il progetto “ROAD TO ICELAND. THE SCIENCE OF BREATH.” mettiamo il nostro impegno a supporto delle principali manifestazioni podistiche di rilevanza nazionale e vogliamo incontrare i partecipanti e tutti gli appassionati sportivi, per portare il nostro messaggio “la scienza del respiro” e far vivere l’esperienza della guida BMW a zero emissioni.”

PACCO GARA - Il pacco gara per tutti i concorrenti agli eventi competitivi sarà un meraviglioso e capiente zaino ‘training’ prodotto dal nostro sponsor Joma.

Capiente e molto utile per ogni allenamento o gara futura, lo zaino ha uno scomparto interno, base porta scarpe, tasca frontale e loghi serigrafati. Sarà un bel ricordo.

LA MEDAGLIA – l’architetto Alberto Burro, in collaborazione con il produttore Dal Mas, ha pensato come tema per la medaglia 2019 al rosone della Basilica di San Zeno, ricordo di un particolare importante di uno dei tanti magnifici monumenti della città. Tutti i finisher guardando la medaglia tra qualche tempo ricorderanno le emozioni di aver corso la Verona Marathon o la Zero Wind Cangrande Half Marathon.

LA FORTUNA - Opera di Brioloto, scultore ma anche architetto degli inizi del XIII secolo, il rosone è decorato da sei statue che raffigurano le alterne vicende umane: l’uomo sul trono che poi precipita schiacciato dalla sventura e poi risale, a creare un circolo virtuoso che si raffigura come ruota della fortuna.

Questa metafora della vita può essere trasferita anche alla corsa e Verona Marathon ha pensato a questo oggetto come augurio di partenza, accettazione delle difficoltà lungo il percorso che culmina con l’arrivo su una scia di fortuna. Il messaggio è quello di non scoraggiarsi, accettare le difficoltà e, infine, premiarsi ma poi ricominciare. Questo messaggio è perfettamente integrato nella figura geometrica del rosone che, rappresentando una linea continua senza inizio e fine, ha il significato dell’eternità. 

 

Verona Marathon Medaglia solidarietà Ladies Running Carnevale di Verona

Caricamento...

La Prima Pagina