Running

Mezza di Siviglia, trionfo di Faniel in 1h00:44

0

All'esordio stagionale l'azzurro Eyob Faniel si migliora di nove secondi e diventa il terzo italiano di sempre a 24 secondi dal record nazionale: "Ora in Eritrea per preparare la maratona del 23 febbraio"

Mezza di Siviglia, trionfo di Faniel in 1h00:44
lunedì 27 gennaio 2020

Ottimo esordio di stagione per Eyob Faniel. L'azzurro delle Fiamme Oro vince la mezza maratona di Siviglia, in Spagna, con il tempo di 1h00:44 e migliora il primato personale di nove secondi, diventando il terzo italiano di sempre a 24 secondi dal record nazionale. Soltanto in una gara del passato si era corso più forte di così: a Milano nel 2002 quando Rachid Berradi (1h00:20) e Marco Mazza (1h00:24) siglarono i primi due tempi azzurri alltime. Il 27enne vicentino di origine eritrea, allenato da Ruggero Pertile, era reduce da tre settimane di allenamento in altura a Kapsabet, in Kenya, e la gara di oggi era da considerarsi un test in vista della maratona che correrà il 23 febbraio, sempre sulle strade di Siviglia. Questi i suoi passaggi: 14:30 (5 km), 28:50 (10 km), 43:13 (15 km). Nella stessa prova, quarto posto per l’altro italiano Yassine El Fathaoui (Circolo Minerva) con il tempo di 1h05:18.

Faniel conferma quanto di buono aveva mostrato il 31 dicembre con la vittoria a sorpresa nella BOclassic di Bolzano. L’azzurro, senza avversari di primissimo piano nella nebbia di Siviglia, straccia il record della corsa: nella seconda metà, al passo di 2:52 al km, conduce la gara insieme all’etiope Kahsay Atsbeha Kasa (1h00:46) e lo precede nella volata finale, staccando l’altro etiope Agunafr Bekele (1h01:35). È la migliore mezza per Faniel che nella scorsa stagione era sceso a 1h00:53 con la vittoria di Padova, in un 2019 che lo ha visto quindicesimo ai Mondiali di Doha in maratona.

FANIEL: “LA GIUSTA DIREZIONE” - “Non sono del tutto soddisfatto perché mi aspettavo di fare il record italiano - le parole di Faniel - ma dopo il quinto chilometro ho iniziato a sentire una contrattura al bicipite destro e non ho potuto spingere come volevo. Nonostante questo ho controllato bene la gara, la condizione c’è e ho corso con sensazioni ottime: significa che stiamo andando nella giusta direzione per la maratona del 23 febbraio, nella quale cercherò lo standard per le Olimpiadi (2h11:30). Ora torniamo in Italia, controlliamo questa contrattura, e poi proseguiamo con un secondo periodo di altura, in Eritrea, ad Asmara, fino a due giorni prima della maratona di Siviglia”.

Lista italiana alltime mezza maratona maschile
1h00:20 Rachid Berradi, Milano 13 aprile 2002
1h00:24 Marco Mazza, Milano 13 aprile 2002
1h00:44 Eyob Faniel, Siviglia 26 gennaio 2020
1h00:47 Giuliano Battocletti, Udine 29 settembre 2002
1h00:50 Stefano Baldini, Malmoe 12 giugno 2000
1h01:03 Vincenzo Modica, Milano 3 aprile 1993
1h01:06 Daniele Meucci, New York 17 marzo 2013
1h01:07 Michele Gamba, Udine 29 settembre 2002
1h01:08 Graziano Calvaresi, L'Aia 23 marzo 1997
1h01:10 Giacomo Leone, Ostia 23 febbraio 1997

Fonte: FIDAL

Eyob Faniel Mezza di Siviglia primato stagionale

Caricamento...

La Prima Pagina