Running

Barcellona, al via domenica 16 febbraio la più grande eDreams Mitja Marató nella storia

0

Un record assoluto, 23.000 corridori saranno alla partenza dell'eDreams Mitja Marató de Barcelona di domenica 16 Febbraio. L'atleta etiope Roza Dereje proverà a battere il record mondiale femminile e l'ugandese Stephen Kissa a caccia del primato sul percorso. Oltre     7.500 donne e 10.000 corridori dall'estero.

 

Barcellona, al via domenica 16 febbraio la più grande eDreams Mitja Marató nella storia
venerdì 14 febbraio 2020

La 30a edizione dell'eDreams Mitja Marató de Barcelona è stata presentata nel Museu Olímpic i de l'Esport alla presenza del Consigliere per lo Sport del Consiglio comunale di Barcellona, ??David Escudé, Presidente di RPM-MKTG, Juan Porcar e il direttore di eDreams Mitja Marató de Barcelona, ??Cristian Llorens, nonché i due atleti candidati alla vittoria, l'etiope Roza Dereje e l'ugandese Stephen Kissa.

David Escudé ha espresso un desiderio: “Questa è una delle migliori mezze maratone del mondo e ho fatto un sogno, che tutte le condizioni fisiche e meteorologiche fossero corrette e che i record mondiali di uomini e donne fossero battuti in gara”. Da parte sua, Cristian Llorens ha dichiarato di essere soddisfatto ma anche ambizioso: "La crescita della Mitja sembra inarrestabile e punta a più record. Ci sono molti corridori e spettatori, il che comporta una grande responsabilità”.

Barcellona, al via domenica 16 febbraio la più grande eDreams Mitja Marató nella storia

Roza Dereje, il vincitore della scorsa edizione, punta a battere il record mondiale della mezza maratona. “Voglio correre il più velocemente possibile. Ho i miei sogni e un obiettivo chiaro, ma dipende da come mi sentirò il giorno della gara. Se le cose vanno bene, spero di poter vivere qualcosa di molto speciale”. Stephen Kissa ha dichiarato che "Voglio ottenere il mio personal best, so di poter correre la gara qui in 59 minuti" (il record da battere è 59:44). Dereje e Kissa sono i favoriti tra i 200 atleti d'élite iscritti alla gara.

Tra i corridori spagnoli segnaliamo Dani Mateo, con il suo posto ai Giochi Olimpici già in tasca. Mateo cerca di rimanere negli standard di qualificazione per il World Half Marathon Championship, quindi cercherà di completare il percorso in meno di 63 minuti (l'anno scorso al debutto su questa distanza aveva corso a Barcellona in 01:03:52).

Al femminile, Diana Martín, una madre con una carriera brillante nei 3000 m a ostacoli, vuole scendere sotto l'1:13:00 per affrontare la maratona con fiducia. Complessivamente, 200 atleti d'élite saranno schiererati alla partenza domenica alle 08:45 in Passeig Pujades.

Numeri da record

L'eDreams Mitja Marató di Barcellona vanta numeri da record quest'anno. L'evento, che ha dovuto riportare il cartello "Sold Out" due settimane fa, ha raggiunto una cifra record di 23.000 corridori. Altri record battuti sono: 7.500 donne (32,6% del totale) e corridori stranieri, con oltre 10.000 atleti alla prima mezza maratona (3.000 in più rispetto allo scorso anno), che rappresentano il 45% del totale. Anche il numero di paesi è aumentato, a 122, battendo chiaramente i 103 rappresentati nell'ultima edizione. La mezza maratona di Barcellona ha rinnovato il suo status di Gold Label da World Athletics (l'ex IAAF) per le migliori gare su strada del mondo, confermando la sua crescita nelle successive edizioni.

 

eDreams Mitja Marató de Barcelona Record del percorso Roza Dereje Stephen Kissa

Caricamento...

La Prima Pagina