Eliud Kipchoge, ecco dove correrà se Londra non dovesse svolgersi

Eliud Kipchoge ha affermato che la sua priorità è quella di correre a Londra il 4 ottobre, ma se la manifestazione non si dovesse svolgere è pronto ad aprire le porte alla Maratona di Valencia

© Bongarts/Getty Images

Eliud Kipchoge, il primatista mondiale di maratona potrebbe essere sulla linea di partenza della Trinidad Alfonso EDP Valencia Marathon domenica 6 dicembre. Attualmente, la sua priorità è correre la Maratona di Londra, rimandata dal 26 aprile al 4 ottobre, sebbene gli organizzatori della London Marathon abbiano ipotizzato di mettere in piedi una gara solo per l'élite, come già successo a Tokyo. Eliud ha già corso quattro volte nella capitale britannica (2015, 2016, 2018 e 2019) e ha sempre vinto, facendo anche registrare il terzo miglior tempo al mondo. A Londra era prevista la sfida del secolo tra Kenenisa Bekele (2h01'41'') ed Eliud, l'uomo più veloce al mondo sulla distanza regina. 

Kipchoge vuole correre una maratona prima delle Olimpiadi di Tokyo 2020, dove ha un posto garantito nella squadra del Kenya, quindi Valencia a dicembre potrebbe essere una buona opzione e il percorso si presta anche a far registrare un nuovo primato. Eliud ha anche dichiarato che tra battere il suo stesso record e vincere un oro olimpico preferirebbe la seconda opzione "perché puoi ottenerlo solo ogni quattro anni e puoi battere i record quasi ogni mese", ha dichiarato.

Commenti