Running

Monza Run Free, nasce oggi un nuovo modo di correre

0

Monza Run Free è l’emblema della nuova modalità di gare e di corsa per garantire distanziamento sociale antiCovid19. Tre distanze, aperto a tutti, quattro giorni di tempo e parte del ricavato in beneficenza

Monza Run Free, nasce oggi un nuovo modo di correre
 Cesare Monetti giovedì 15 ottobre 2020

MONZA – Pioggia, freddo, buio, traffico, è arrivato l’autunno in maniera preponderante, eppure c’è sempre tanta voglia di correre e di vivere il più possibile all’aria aperta. Monza Run Free, in programma da oggi giovedì 15 a domenica 18 ottobre, farà vivere quattro giorni di attività e di benessere agli oltre 1300 partecipanti iscritti.

Monza Run Free, nasce oggi un nuovo modo di correre

Non è una gara, non è un allenamento. E’ semplicemente tutto ciò che realmente si può fare oggi come gare, ritrovi, allenamenti di gruppo. Causa Covid19 sono praticamente quasi scomparse le gare vere, le ‘mass race’ da 5 o 10mila persone, tutte in gruppo, tutti ammassati, tutti festanti. Oggi gli organizzatori, in questo caso la società A&C Consulting organizzatrice di più eventi in zona milanese, hanno lavorato di fantasia cercando un nuovo modo di correre ‘distanti ma uniti’. Ovvero una durata totale di quattro giorni con la possibilità di partire-correre quando si vuole e con chi si vuole, un percorso fisso e misurato, una app a misurare distanza e tempo ed infine una classifica finale al termine dei 4 giorni dell’evento. Questo è il presente, si spera non il futuro.

Monza Run Free, nasce oggi un nuovo modo di correre

LA SICUREZZA – Il Parco di Monza è uno dei parchi più belli d’Europa, un grande polmone verde, teatro di attività ricreative per i cittadini brianzoli e di diverse manifestazioni sportive. In questi quattro giorni saranno tre le distanze possibili da correre o camminare, tutte ben segnalate e marcate ogni chilometro: 5, 10 e 21 km per una sfida vera ma che non metterà a rischio la salute degli atleti garantendo il distanziamento sociale.

BENEFICENZA - La quota di iscrizione comprende pettorale, pacco gara con canotta da running in materiale tecnico firmata, chip elettronico per la registrazione del proprio percorso, tempo, ristori, assistenza e servizio deposito borse.

Parte del ricavato (2 Euro per ogni iscritto) verrà devoluto al Comitato Maria Letizia Verga ONLUS, con sede presso l’Ospedale San Gerardo di Monza, che da 41 anni sostiene la ricerca e la cura della leucemia del bambino e assiste le famiglie durante il lungo percorso della malattia con l’obiettivo di garantire le migliori cure e migliorare la qualità della vita dei bambini malati.

 

Monza Run Free AandC Consulting Parco di Monza Maria Letizia Verga Onlus

Caricamento...

La Prima Pagina