Atleta, mamma e insegnante, per Maria Righetti “La corsa è una questione di famiglia”

Domenica 9 maggio al Parco Forlanini di Milano  lo start della terza tappa della Milano&Monza Run Free. In gara anche Maria Righetti, in cima alla classifica del Pack 5 Races, atleta di buon livello che dimostra quanta passione ci può essere per l’atletica in una famiglia

Atleta, mamma e insegnante, per Maria Righetti “La corsa è una questione di famiglia”© Phototoday

MILANO – C’è un clima di festa che accompagna l’organizzazione della terza tappa del circuito Milano&Monza Run Free, in programma domenica 9 maggio al Parco Forlanini. Dopo l’apertura al Parco di Monza, che ha accolto anche atleti impegnati nella mezza maratona, e la tappa dal carattere urban trail al Monte Stella, grazie al percorso pianeggiante e veloce il Parco Forlanini si prepara a registrare tempi degni di nota.

La sfida è sui 10km, ma c’è grande spazio anche ai non competitivi ‘Run Free’ che potranno liberamente correre, o camminare, tutto il sabato e la domenica, ad eccezione degli orari interessati dalla gara competitiva.

E’ iscritta al Pack 5 Races, e quindi sarà al via, Maria Righetti, attualmente prima, e di misura, nella classifica della somma dei tempi di tutte le tappe. E’ lei la più forte al momento, la capolista in classifica.

Ci racconti come è nata la sua passione per lo sport?

“Ho sempre praticato l’atletica, il cuore di tutta la mia famiglia batte all’unisono per questo sport e, in particolare, per l’Atletica Lecco Colombo Costruzioni. Mio padre è un medico e da giovane ha corso anche la maratona, ha un personale di 2h32’! L’amore per mia madre è nato in pista, mio padre ha iniziato ad allenarla quando lei praticava mezzofondo. Entrambi sono ancora agonisti e lui l’allena ancora. Mio fratello Stefano è un Cardiochirurgo e da Medico ha seguito la nazionale triathlon alle Olimpiadi di Rio 2016 e per la Fidal segue l’area scientifica e test di valutazione. Anche mio marito, Francesco Bona, è un atleta, fino a poco tempo fa professionista nel Gruppo sportivo dell’Aeronautica Militare.  Quindi non potevo che praticare questo sport anche io…”.

Nella vita cosa fa?

“Sono laureata in Scienze Motorie, per la tesi ho avuto la fortuna di lavorare con Enrico Arcelli e Antonio La Torre, due nomi importanti per l’atletica italiana. Attualmente sono professoressa di educazione fisica in una scuola media e ho due bambini, Riccardo di 3 e Martina di 5 anni. Tra il lavoro di insegnante, fare la mamma e quello di allenatrice, per un po’ di anni ho fatto fatica a trovare del tempo per allenarmi. Prima della maternità ero riuscita a fare primati personali di 1h17’ e 2h45’ su mezza e maratona, ma avevo molto più tempo a disposizione. Da quando hanno accolto la mia richiesta di trasferimento di incarico alla scuola di Oggiono riesco a ricavare un’ora e mezza tutta per me, in genere verso le 14, subito dopo la scuola e prima di andare a prendere i miei figli che escono alle 16 da scuola. Ho così la possibilità di allenarmi 5 o 6 volte a settimana”.

L’atletica non finisce qui nella sua quotidianità…

“Faccio parte del Comitato Regionale come Coordinatrice del settore mezzofondo giovanile e alleno le giovanili dell’Atletica Lecco-Colombo. Quest’anno la squadra maschile junior dell’Atletica Lecco Colombo Costruzioni ha vinto i Campionati Italiani di Cross a Campi Bisenzio, per me è motivo di grande orgoglio e felicità vedere crescere le nuove leve di questo sport”.

Come mai ha scelto di partecipare al Pack 5 Races di Milano&Monza Run Free?

“E’ un buon periodo, mi sto allenando bene anche se devo ancora lavorare sodo per ritoccare alcuni personali. Inizialmente mi ero iscritta al Monte Stella per fare un test, poi mi sono accorta che si trattava praticamente di un trail e così poi mi sono iscritta a tutto il circuito. Domenica ci sarà in gara Katia Nana, una millennials, sarà una bella sfida”.

Un sogno nel cassetto?

“Ho un personale di 36’06” sui 10000m in pista, al momento non sarei in grado di eguagliarlo ma mi piacerebbe scendere a 36’29’’ solo per sfiorare quelli che erano i tempi di qualificazione dei Campionati Italiani 10000 su pista che si sono svolti a Molfetta la scorsa domenica. Una piccola soddisfazione personale”.

 

 

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...