Tuttosport.com

Sci, Kranjska Gora: slalom a Zenhausern, ottava Coppa a Hirscher
© Getty Images
0

Sci, Kranjska Gora: slalom a Zenhausern, ottava Coppa a Hirscher

L'austriaco si conferma campione del mondo ininterrottamente dal 2012: un dominio senza precedenti. Prima vittoria in carriera per l'austriaco. Solo sesto Manfred Moelgg

domenica 10 marzo 2019

KRANJSKA GORA - Dominatore senza precedenti. Con il terzo posto nello slalom di Kranjska Gora, Marcel Hirscher conquista l'ottava Coppa del Mondo di fila. Dopo il titolo di Ivica Kostelic nel 2011, nessuno è riuscito a contrastarlo. Hirscher festeggia con il podio numero 54 in carriera nella specialità e sulla pista dove il 9 marzo 2008 conquistò il primo in Coppa del Mondo. Vince, a sorpresa, lo svizzero Ramon Zenhäusern, terzo l'anno scorso qui in slalom nel suo unico precedente piazzamento on top-3. Centra la sua prima vittoria davanti a Kristoffersen, secondo. Manfred Moelgg, secondo a metà gara, l'azzurro chiude sesto. L'ultimo podio italiano in slalom resta così il secondo posto proprio a Kranjska Gora nel 2017 di Stefano Gross, oggi ottavo.

HIRSCHER TERZO E CAMPIONE - Più lento nei cambi di direzione, più bloccato del solito, Hirscher perde il quinto slalom degli ultimi 17 in Coppa del Mondo. Restano 32 i suoi successi complessivi nella specialità: solo Ingemar Stenmark (40) e Alberto Tomba (35) ne hanno ottenuti di più. Kristoffersen, uno dei cinque ad aver vinto in slalom su questa pista, rimane invece a un successo di distanza dai 16 di Marc Girardelli (16), quarto nella classifica maschile all-time. 

GLI ALTRI ITALIANI Gross, undicesimo a metà gara, scia un po' meno seduto nella seconda manche e guadagna tre posizioni. Inforca a metà seconda manche Razzoli, quindicesimo dopo la prima, e rovina una seconda parte di gara iniziata su toni decisamente più migliori, anche per il percorso a lui più adatto.

DELUSIONE PINTURAULT - Delude Alexis Pinturault, quest'anno secondo a Zagabria e Schladming e terzo a Kizbuhel (prima volta a podio in più slalom nella stessa stagione). Il francese, due vittorie in questa specialità in carriera, perde 1.91 sulla pista dove ha festeggiato il primo podio in Coppa del Mondo il 5 marzo 2011 e chiude settimo. Molto brillante, invece, lo svizzero Simonet, venticinquesimo a metà gara, che recupera dieci posizioni nella seconda manche. Sempre in anticipo sul palo, rapido nei cambi di direzione, mantiene un ottimo contatto con la neve e chiude quindicesimo. La prossima tappa anche per la Coppa del mondo maschile sarà in Andorra, a Soldeu, dove è in programma il gran finale di stagione con cinque gare in cinque giorni. Si comincerà mercoledì con le discese e l'Italia che schiera le punte Dominik Paris e Sofia Goggia.

Sci Slalom Kranjska Gora Zenhausern Hirscher Coppa campione

Commenti

La Prima Pagina