Gigante parallelo, Windingstad vince in Alta Badia. Male gli italiani

Il 26enne norvegese, al primo successo in carriera, precede in finale il tedesco Luitz. Eliminati al primo turno gli azzurri Zingerle e Maurberger

Gigante parallelo, Windingstad vince in Alta Badia. Male gli italiani© Getty Images

ALTA BADIA (Bolzano) - Il norvegese Rasmus Windingstad, 26 anni e al primo successo in carriera, ha vinto lo slalom gigante parallelo dell'Alta Badia, valido per la Coppa del mondo, battendo in finale il tedesco Stefan Luitz. Terzo l'austriaco Roland Leitinger. Anche oggi male l'Italia dopo le delusioni nel gigante di sabato. Hannes Zingerle e Simon Maurberger, unici due azzurri qualificati alla fase a eliminazione diretta, sono stati eliminati immediatamente ai sedicesimi di finale per loro errori. La prossima gara di gigante parallelo - una nuova disciplina che con sole due prove assegna pure la coppa - sarà in febbraio a Chamonix. La Coppa del mondo uomini ha ora solo 48 ore di riposo per il Natale. I velocisti saranno impegnati già il 26 dicembre a Bormio nell'unica prova cronometrata in vista delle due discese di venerdì (recupero Val Gardena) e sabato, che domenica saranno seguite da una combinata. Grande attesa per Dominik Paris. Le ragazze sono invece attese sabato e domenica a Lienz, in Austria, per un gigante, con Marta Bassino e Federica Brignone favorite, e uno speciale. 

Abbonati a Tuttosport

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti