Kilde trionfa al SuperG di Saalbach. Quinto l'azzurro Casse

La gara di recupero di Coppa del Mondo, dopo quella annullata in Cina per il coronavirus, incorona il norvegese in testa alla classifica di coppa e di specialità

© Getty Images

TORINO - Nel recupero della tappa di Coppa del Mondo, dopo quella cancellata in Cina a causa del coronavirus, sulle piste di Saalbach in Austria, il dominatore del superG è il norvegese Aleksander Kilde. Quarto successo per il ventisettenne che si è imposto in 58"30, centrando il quarto successo in carriera e portandosi in testa alla classifica generale di coppa e a quella di disciplina. Sul secondo gradino del podio è salito svizzero Mauro Caviezel in 58"45 mentre si è classificato terzo il tedesco Thomas Dressen in 58"61. Dopo la forte nevicata che ha condizionato non poco la gara con una partenza abbassata e ritardata di oltre un paio d'ore, il migliore degli azzurri è stato Mattia Casse, quinto, in 58"91, più indietro i connazionali Buzzi (59"37) e Marsaglia (1'00"43). Il prossimo appuntamento sarà a Naeba, in Giappone (sabato il gigante, domenica lo slalom speciale). Assente l'italiano Alex Vinatzer colpito da un attacco influenzale. 

Commenti