Variante brasiliana a Palermo: contagiato un anziano già vaccinato

Il virus è stato identificato dai medici del laboratorio di Microbiologia e Virologia dell’azienda ospedaliera Villa Sofia-Cervello

Variante brasiliana a Palermo: contagiato un anziano già vaccinato© ANSA

L'unità di microbiologia e virologia dell'azienda ospedaliera Villa Sofia-Cervello attraverso test di indagine di sequenziamento genico ha identificato la variante brasiliana di Covid-19 in un paziente che era già stato vaccinato. A dare l'annuncio l'azienda Villa Sofia-Cervello di Palermo. Come da protocollo ministeriale, si è provveduto alla notifica e alla trasmissione al laboratorio regionale di riferimento. Il paziente 83 anni, immunodepresso, vaccinato con Pfizer, dopo pochi giorni dalla seconda dose è arrivato al pronto soccorso del Cervello accusando "sintomatologia respiratoria e intestinale clinicamente significative". Una volta effettuata la diagnosi clinica e microbiologica con tampone molecolare, l'anziano è stato subito ricoverato in terapia intensiva respiratoria.

 

Abbonati a Tuttosport

L'edizione digitale del giornale, sempre con te

Ovunque ti trovi, tutte le informazioni su: partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...