Covid in Italia, Pregliasco preoccupato: "Possibili nuove restrizioni"

"In autunno ci sarà un'ondata di 20 milioni di contagi, un terzo degli italiani, lo dico perché sarà utile saperlo prima per esser preparati"
Covid in Italia, Pregliasco preoccupato: "Possibili nuove restrizioni"

La pandemia di Covid non è ancora finita e in futuro non si escludono nuove restrizioni in Italia. "In autunno ci sarà un'ondata di 20 milioni di contagi, un terzo degli italiani, lo dico perché sarà utile saperlo prima per esser preparati", a farlo sapere a Un giorno da pecora, su Rai Radio 1, il professor Fabrizio Pregliasco. Il Direttore Sanitario dell'Ircss Istituto Ortopedico Galeazzi Milano ha spiegato: "Magari bisognerà fare qualche restrizione, è possibile che si debba reintrodurre l'obbligo di mascherina in qualche caso". Pregliasco ha poi sottolineato che una vaccinazione dopo l'estate "sarà una vaccinazione raccomandata, nelle stesse modalità del vaccino antinfluenzale. I fragili che l'hanno già fatta in autunno faranno un richiamo perché dopo quattro mesi stiamo vedendo che si verifica un calo della protezione".

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...