Elisabetta rinuncia al suo discorso: Carlo prende il suo posto

Il primogenito di Sua Maestà ha parlato all'inaugurazione della sessione del Parlamento al posto della Regina

Elisabetta rinuncia al suo discorso: Carlo prende il suo posto© Getty Images

Per la terza volta in tutto il suo regno, la Regina Elisabetta II non ha pronunciato il consueto discorso all'inaugrazione della sessione del Parlamento inglese ( le prime due nel '59 e nel ' 63). A fare le veci di Sua Maestà (a cui i medici hanno consigliato di riposare in vista del Giubileo di Platino) è stato il principe Carlo

Il comunicato di Buckingham Palace

La sovrana d'Inghilterra ha dovuto rinunciare agli impegni di Stato per motivi precauzionali, come ha riportato un comunicato di Buckingham Palace: "La Regina continua ad avere problemi di mobilità episodici e, su consiglio dei suoi medici, ha deciso con riluttanza che non parteciperà alla cerimonia". 

Il discorso del principe Carlo

Prove da re per il principe Carlo, che seduto al poso della madre con accanto la Corona Imperiale di Stato, ha svolto il suo primo dovere da sovrano, anche se ancora non lo è. Il padre di William e Harry ha detto che una delle priorità del governo è di far crescere e rafforzare l'economia. Si è posto l'accento anche sull'energia pulita, sul rinnovamento del sistema di pianificazione, ed anvora la modernizzazione del servizio ferroviario. Nel discorso si è fatto riferimento anche alla Brexit: "il Governo coglierà le opportunità date dalla libertà della Brexit, modificando più facilmente" le norme ereditate dall'Ue.  

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...