Successo per l'Ucraina, i russi si ritirano da Kharkiv: "Ora c'è calma"

L'esercito di Mosca sconfitto nei pressi del fiume Donetsk. Il sindaco Terekhov: "Distrutti molti edifici residenziali"

Successo per l'Ucraina, i russi si ritirano da Kharkiv: "Ora c'è calma"© EPA

KHARKIV (Ucraina) - Kharkiv tira un sospiro di sollievo dopo l'importante vittoria dell'esercito ucraino contro gli invasori. La sconfitta dei russi nelle vicinanze del fiume Donetsk infatti ha portato al loro ritiro dai dintorni della seconda città più grande del paese. Il sindaco di Kharkiv, Ihor Terekhov, ha confermato alla Bbc che i russi hanno lasciato la periferia della città, arretrando verso il confine tra Ucraina e Russia: "Ora c'è calma a Kharkiv e la gente sta gradualmente tornando in città. Forniamo acqua, gas ed elettricità a tutti i cittadini. Tuttavia, sfortunatamente, molti edifici residenziali sono distrutti o danneggiati", ha spiegato. Fonti dell'esercito ucraino e del ministero della Difesa riferiscono che, a causa di questa controffensiva, la Russia ha perso fino a 70 unità di equipaggiamento e due battaglioni di fanteria.

La Russia si concentra sul Donbass

La Russia ha già ritirato le sue truppe sia dalla periferia della capitale Kiev, sia da altri punti importanti del territorio ucraino, come la centrale nucleare di Chernobyl. Nonostante ciò, Mosca concentra tutti i suoi sforzi per dominare completamente il Donbass, area in cui ha il sostegno dell'esercito filo-russo.

Tuttosport

Abbonati all'edizione digitale di Tuttosport

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...