Furti a casa di Calhanoglu e Sensi: arrestate due persone

Gli episodi contestati sono avvenuti tra ottobre 2021 e febbraio 2022: derubata anche l'influencer Chiara Biasi, ex di Simone Zaza
Furti a casa di Calhanoglu e Sensi: arrestate due persone

La polizia ha arrestato due croati di 21 e 36 anni con l'accusa di aver svaligiato, a Milano, gli appartamenti dei calciatori Hakan Çalhanoglu dell'Inter e Stefano Sensi del Monza, e dell'influencer Chiara Biasi, migliore amica di Chiara Ferragni ed ex fidanzata di Simone Zaza. Gli episodi contestati sono avvenuti tra ottobre 2021 e febbraio 2022. In particolare Calhanoglu è stato derubato durante un derby tra Milan e Inter. In totale si stima che i colpi abbiano fruttato circa mezzo milione di euro. I due arrestati facevano la spola tra la Croazia e il campo nomadi di via Monte Bisbino, dove sono stati fermati. Nel corso delle perquisizioni, che sono state svolte anche a Bollate, gli agenti hanno trovato orologi e preziosi risalenti ai furti contestati. 

Arrestati due croati

A incastrare i ladri, uno dei quali aveva precedenti, è stata una traccia di sangue lasciata a casa di una delle vittime. Quella macchia ha consentito agli investigatori di ricostruire i contatti del malvivente e la sua attività criminale. Secondo quanto emerso dalle indagini coordinate dai pm Laura Pedio e Maurizio Ascione, i due controllavano i profili social delle potenziali vittime per monitorare gli spostamenti e poi colpire. 

Chiara Biasi sexy anche in quarantena: "Ancora in forma"
Guarda la gallery
Chiara Biasi sexy anche in quarantena: "Ancora in forma"

Abbonati a TuttoSport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora in offerta.

A partire da 2,99

0,99 /mese

Abbonati ora

Commenti

Loading...