Addio Kirk Douglas, aveva 103 anni

L'attore era il più longevo Premio Oscar ancora vivente. A confermare la morte il figlio Michael: "Siamo terribilmente tristi. Il mondo lo considerava una leggenda"
Addio Kirk Douglas, aveva 103 anni© ALDO LIVERANI

È venuto a mancare Kirk Douglas, attore americano e longeva icona di Hollywood. Aveva, infatti, 103 anni. A dare per primo la notizia della sua morte è stato il figlio, l'attore Michael Douglas, con un post su Facebook: "E' con grandissima tristezza che io ed i miei fratelli annunciamo che Kirk Douglas ci ha lasciati, all'età di 103 anni. Per il mondo era una leggenda, un attore dell'epoca d'oro del cinema che ha vissuto a lungo nei suoi anni d'argento, un attivista umanitario la cui dedizione alla giustizia ha indicato uno standard al quale tutti noi possiamo aspirare. Ma per noi era solo un papà". Fino a poco tempo Kirk era in buona salute, nonostante l'ictus del 1996 che aveva limitato la sua capacità di parlare.

Gli amori

Douglas, il cui nome alla nascita era Issur Danielovitch, era nato da una famiglia di ebrei bielorussi immigrati negli Usa alla fine del 1916. Decise di cambiare nome quando iniziò a lavorare a teatro: optò per Kirk, dal nome di un personaggio dei fumetti, e per Douglas, dal cognome della sua insegnante di dizione all'accademia. L’attore si sposò due volte: prima con l'attrice britannica Diana Dill (matrimonio durato dal 1943 al 1951), con la quale ebbe due figli, l'attore Michael Douglas e Joel Douglas, divenuto in seguito produttore. Nel 1954 Douglas si risposò con la produttrice Anne Buydens, dalla quale ebbe altri due figli, Peter Vincent ed Eric, morto a 46 anni per abuso di stupefacenti. La coppia era la più longeva di Hollywood (anche lei 100 anni).

I successi

Nella sua lunga carriera Douglas ha interpretato 75 film, guadagnando un Oscar alla carriera nel 1996 e numerose nomination. Ha lavorato nel cinema fino al 2004, ricevendo negli anni tre candidature al Premio Oscar per i film ‘Brama di vivere’, ‘Il grande campione’ e ‘Il bruto e la bella’ ma senza mai vincere il premio. Interpretò così tanti ruoli nei film che grazie a questa poliedricità ha vinto l'Oscar alla carriera e l'American Film Institute lo ha inserito al diciassettesimo posto tra le più grandi star della storia del cinema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Abbonati per continuare a leggere

L'abbonamento Plus+ ti permette di leggere tutti i contenuti del sito senza limiti

Scopri ogni giorno i contenuti esclusivi come Interviste, Commenti, Analisi, le Pagelle e molto altro ancora!

Plus+

€ 5,90 /mese

Scopri l'offerta

Commenti

Loading...