Coronavirus, Trump: ecco il piano in tre fasi per riaprire gli Usa

Il presidente degli Stati Uniti d'America ha parlato di un approccio graduale e deliberato: "Stiamo ricominciando la nostra vita e a far rivivere la nostra economia"

© EPA

WASHINGTON (STATI UNITI D'AMERICA) - Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha annunciato ai governatori un piano in tre fasi per la riapertura economica a seguito del Coronavirus. Trump ha parlato di un approccio graduale e deliberato per ripristinare la normale attività a partire dagli Stati meno colpiti dal COVID-19. "Stiamo ricominciando la nostra vita - ha dichiarato durante il suo briefing quotidiano alla stampa -. Stiamo ricominciando a far rivivere la nostra economia. Questo è un processo graduale", ha aggiunto.

Coronavirus, da Los Angeles a New York: USA spettrali
Guarda la gallery
Coronavirus, da Los Angeles a New York: USA spettrali

Si tratta di una riapertura graduale di aziende e scuole in tre fasi, ognuna delle quali della durata di almeno 14 giorni, per assicurarsi che i contagi non accelerino nuovamente. Nella prima fase, ad esempio, il piano prevede un rigoroso allontanamento sociale per tutte le persone, inoltre le linee guida prevedono che le riunioni di oltre 10 persone debbano essere evitate e i viaggi non essenziali scoraggiati. Nella seconda fase, le persone sono invitate a massimizzare le distanze sociali, dove possibile, e limitare le riunioni a non più di 50 persone, a meno che non vengano prese misure precauzionali, i viaggi potrebbero riprendere. La terza fase prevede un ritorno alla normalità per la maggior parte degli americani, con particolare attenzione all'identificazione e all'isolamento di eventuali nuove infezioni.

Commenti