Coronavirus, il contagio in treno spiegato con una simulazione video

Alcuni esperti dell'Università di Leicester dimostrano l'efficacia delle mascherine in metro per evitare che il Covid si diffonda con più facilità quando si parla

Coronavirus, il contagio in treno spiegato con una simulazione video

Dall'Università di Leicester arriva il nuovo studio condotto da alcuni esperti di malattie respiratorie che dimostra la capacità di diffusione del Coronavirus tra persone all'interno di un vagone del treno o della metropolitana e, allo stesso tempo, la difficoltà che ha il Covid nel propagarsi se le persone indossano la mascherina protettiva. Gli esperti, tra cui Julian Tang, si sono concentrati proprio sull'efficacia dei dispositivi di sicurezza di limitare il contagio e un video-simulazione lo spiega perfettamente: sebbene le goccioline prodotte quando si parla non raggiungano la distanza di quelle che fuoriescono quando si tossisce o starnutisce, sono ugualmente pericolose e possono infettare chi è vicino a noi, magari seduto di fronte o in piedi all'interno del treno, se non usiamo un dispositivo di sicurezza come la mascherina.

Coronavirus, simulazione di contagio in metro
Guarda il video
Coronavirus, simulazione di contagio in metro

Abbonati a Tuttosport

Riparte la Serie A

Approfitta dell'offerta, leggi il tuo quotidiano a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti

Loading...