Tuttosport.com

Coronavirus, la Russia verso il vaccino di massa nel 2021

0

La prima fase della sperimentazione ha dato buoni risultati. Dal governo arrivano segnali positivi: "Ne produrremo 30 milioni di dosi, se necessario 50"

Coronavirus, la Russia verso il vaccino di massa nel 2021
© EPA
giovedì 16 luglio 2020

MOSCA (RUSSIA) - Dopo una prima fase di sperimentazione, che ha dato risultati confortanti, la Russia pensa a vaccinare l'intera popolazione all'inizio del 2021 contro il Coronavirus. I volontari che si sono sottoposti ai test hanno sviluppato una risposta immunitaria che lascia ben sperare per la fase tre, che entrerà nel vivo a inizio agosto. Dal capo del Fondo di investimenti diretti russi Kirill Dmitriev, che ha parlato all'agenzia Interfax, arrivano segnali incoraggianti: "Produrremo 30 milioni di dosi del vaccino in Russia, o 50 milioni se necessario, che significa che la Russia potrebbe avere le vaccinazioni complete all'inizio del prossimo anno. Nel mondo, ci aspettiamo di produrre circa 200 milioni di dosi di vaccino prima della fine di quest'anno".

"Eparina, ecco l'arma per neutralizzare il Coronavirus"

Il Coronavirus può essere sconfitto dai raggi Uv

[[smiling:128555]]

Coronavirus Russia Vaccino

Caricamento...

La Prima Pagina